Solleciti di pagamento, sette sindaci contro il consorzio “Ugento Li Foggi”

venerdì 5 febbraio 2016
Il primi cittadini dell’Unione dei Comuni “Terre di Mezzo”, hanno deciso all’unanimità di ritornare a scrivere al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

L’Unione di Mezzo contro i solleciti di pagamento del consorzio di bonifica “Ugento Li Foggi”. Il sindaco Massimo Martella, Presidente dell’unione di cui fanno parte i Comuni di Botrugno, Giuggianello, Nociglia, Sanarica, San Cassiano, Supersano e Surano ha inviato una nota al presidente della Regione su quanto accade. 

“Questo nuovo salasso -spiega il primo cittadino- ha assunto ormai una mera forma di finanziamento compensativo dopo che la Regione Puglia ha ridotto i contributi per i presunti interventi di manutenzione. Ciò che si contesta è la pretesa del Consorzio Ugento Li Foggi di pagamenti ingiusti e immotivati: gli avvisi spediti sono generici ed astratti. La richiesta di pagamento appare illegittima in quanto nei territori di questi i Comuni mai è stata effettuata pianificazione di interventi di bonifica, opere di difesa del suolo ed irrigazione, studi per la sicurezza idrogeologica, valorizzazione e tutela del territorio. Le richieste di pagamento, pertanto, non sono fondate su alcun presupposto.
“La situazione di estrema difficoltà in cui versa il settore agricolo salentino, già penalizzato dall’emergenza xylella, è drammatica. La fotografia del territorio, specie quella invernale, è impietosa: campagne allagate alle prime piogge, canali ostruiti, reti irrigue che perdono metà dell’acqua e a fronte di servizi scadenti sono in arrivo migliaia di cartelle esattoriali per i consorziati”.

Martella non si ferma e va oltre: l’amministrazione metterà a disposizione esperti del settore al fine di fornire informazioni e risposte ai quesiti in materia di contributi consortili, con particolare riferimento al procedimento tributario, garantendo assistenza legale e la difesa in un’ipotesi di azione collettiva dinanzi alla Commissione Tributaria.
Sabato 6 febbraio alle ore 18.30 si terrà una pubblica assemblea presso la Sala Consiliare del Palazzo Baronale del Comune di Nociglia. 
 
Altri articoli di "Società"
Società
02/12/2016
Appuntamento domani mattina, a partire dalle 10, presso ...
Società
01/12/2016
Aveva 87 anni e da tempo era ricoverato in una residenza ...
Società
29/11/2016
L’associazione Avvocati dei Consumatori di ...
Società
29/11/2016
Un “percorso di guerra” quello dei marciapiedi ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...