Cronaca Università Lecce 

Protesta degli studenti universitari anche a Lecce

Sotto accusa l'inadeguatezza di spazi per la didattica, la carenza di posti letto, gli insostenibili costi degli affitti, ela qualità del servizio mensa.

''Sinistra Italiana Salento, aderisce e sostiene la battaglia che gli studenti universitari di Lecce, delle associazioni Link e UDU, stanno portando avanti,  sulle condizioni di disagio che quotidianamente vivono in una città sempre meno universitaria, sulla inadeguatezza di alcuni spazi dedicati alla didattica, sulla carenza di posti letto, sugli insostenibili costi degli affitti, sulla qualità del servizio mensa''. Lo afferma Danilo Scorrano, Segretario provinciale di Sinistra Italiana Salento.

''Praticamente, sulla garanzia al diritto allo studio, sempre meno assicurata e messa in discussione da inerzia ed inefficienze e dalle scarse risorse destinate alla risoluzione dei problemi. Da sempre, come Sinistra Italiana, lamentiamo, inoltre, la mancanza di coordinamento tra i vari enti, università e amministrazione comunale, per restare all'ambito cittadino. Coordinamento utile e necessario, per cercare soluzioni possibili e strategie che nel breve-medio termine, vadano incontro alle legittime richieste degli studenti di UniSalento''.  

''Già nel maggio scorso, con la nostra parlamentare, Elisabetta Piccolotti, interrogammo la ministra Bernini, sul paventato aumento delle tasse. Inoltre,  una nostra proposta di iniziativa popolare, supportata da una raccolta di firme, Next generation tax, chiede di utilizzare fondi, rivenienti da un prelievo fiscale sui grandi patrimoni, da reinvestire in formazione e diritto allo studio, istruzione gratuita dall'asilo all'università e trasporti gratuiti per gli studenti''.

''Il governo nazionale, peraltro, sembra andare nella direzione di una scuola per pochi, che lascia indietro chi ha meno possibilità, che esclusivamente in nome del  merito, non tutela le classi sociali più deboli escludendole di fatto dal diritto alla formazione. Per questo siamo al fianco delle studentesse e degli studenti di UniSalento in lotta, sosteniamo le loro legittime richieste e continueremo a batterci per una scuola e una università di tutti e per tutti''.


Potrebbeinteressarti

Campionati della Fisica di II Livello

Concluse le prove a carattere provinciale svoltesi nell’aula magna del Dipartimento di Matematica e Fisica a cui hanno preso parte 73 partecipanti provenienti da 13 istituti secondari salentini.