Tempo libero Gallipoli Eventi Musicali 

Parco Gondar: il 25 Aprile mostra a cielo aperto per il primo grande evento del 2023

Domani a Gallipoli le eccellenze del movimento writers pugliese si confronteranno con creazioni estemporanee e mostre d’arte in una giornata all'insegna della musica e del divertimento.

Martedì 25 aprile con il primo grande evento della stagione 2023 del Parco Gondar la location si trasforma in galleria di street artist, una mostra a cielo aperto in cui le eccellenze del movimento writers pugliese si confronteranno con creazioni estemporanee e mostre d’arte.

Durante l’evento si sveleranno le opere realizzate in esclusiva per il Parco Gondar e si potrà assistere alla creazione di nuovi murales grazie alla presenza di Chekos, Frank Lamar, Jame, Dorian Leaf, Kolin e Basf.

Chekos è salentino di nascita e milanese di adozione; non solo i suoi lavori si possono ammirare sia in Italia, che all’estero, ma bisogna aggiungere anche che Chekos è il fondatore di Street Art South Italy, una piattaforma globale libera di street artists che attualmente abita la 167B Street (la 167B di Lecce, noto quartiere di case popolari), uno spazio fisico che si propone come centro espositivo in continua mutazione.

Antonio Pellegrino in arte Jame, specializzato in lettering-wild style-bombing; Luigi Nicoli in arte Kolin, maestro del new traditional, recentemente interessato all’art noveau; Gnoni Nicolo in arte Dorian Leaf, sui muri ormai da 20 anni, il suo stile va dal bioorganico al cartoon in stile graffiti; Alessandro de Giorgi in arte Basf, un maestro del bombing personalizzato; Frank Lamar è un artista di Mesagne (BR) cresciuto con la Street Art e i Graffiti si specializza nell’Illustrazione Grafica, nella Grafica Pubblicitaria, e nelle riprese, montaggio e editing di Videoclip Musicali, Eventi, e Grandi Aziende in Italia e all’estero, nonché grafico Ufficiale del Parco Gondar dal 2022.

L’evento simbolo del Parco, il più grande Festival in Puglia, una dichiarazione d’amore alla cultura locale, con 15 ore no stop tra arte, cultura e musica, 50mila metri quadrati suddivisi su 6 palchi con più di 100 tra live e djset, luna park, area pic nic, ristoro e street food, area bimbi, ludoteca, artisti di strada e acrobatic circus, cultura, teatro, writers, sport e tanto divertimento.

Protagonisti della giornata le incursioni di Mandrake (o forse Teodoro), la carica del gallipolino d’adozione Niccolò Torielli e Tekemaya a dirigere i giochi, live e dj set, writers che a suon di spray coloreranno la giornata di creatività, aree dedicate allo sport con campo da beach volley, calcetto e tennis da tavolo, artisti di strada, laboratori artistici per bambini e spettacoli di acrobazia circense, la suggestiva Parata dei Vivi di Zeromeccanica Teatro, un grande lunapark con giostre per grandi e piccini con in cui potersi scatenare, con una vasta area dedicata ai bambini con giochi gonfiabili, e le immancabili attrazioni per tutti,  tra altalene, toromeccanico, la corrida, gli autoscontro, le molle elastiche, il tiro a segno e tante altre attrazioni pronte a scandire il ritmo con la loro allegria.

Tante esperienze incredibili in questa giornata al Parco Gondar. Fare un massaggio relax sui prati, tra trattamenti shiatsu, riflessologia plantare e reiki con gli insegnanti e gli allievi di Keizen (Centro Studi Discipline del Benessere) da Bari; trasformare il corpo in un'opera d'arte con il Bodypainting, e viaggiare negli anni '60 con un trucco hippie con strass, glitter e colori; lasciarsi guidare e ispirare dalla lettura dei tarocchi a cura di un'esperta cartomante; esplorare lo stile con un tatuaggio, un piercing, o un originale taglio di capelli grazie al Work Hard Barber Shop; raggiungere la pace interiore immersi nella natura con un momento di yoga e meditazione con i Monaci Tibetani; far vivere ai bambini un'avventura da supereroi grazie al truccabimbi; giocare di strategia con una partita a scacchi contro i campioni del Circolo La Salle di Gallipoli; sfidare con un amico il campione nazionale di Calcio Balilla; assaggiare le tante prelibate proposte dello Street Food Festival con più di 25 truck food gourmet e stand.

Presenti tante grandi aree dedicate allo street food grazie alla partecipazione di tanti importanti food truck del territorio che porteranno prelibate proposte (primi piatti, piatti di carne, hamburger, pucce, pokè, cucina tipica salentina, rosticceria, braceria, sushi, hot dog, caciocavallo impiccato, crepes e gelati, granite siciliane e dolci tipici).

Sono poi presenti numerose aree ristoro e aree verdi ideali per poter preparare un pic nic esemplare, portando con se da casa il pranzo a sacco o acquistando le tante specialità gastronomiche presenti nel Festival.

La musica sarà protagonista e colonna sonora allo stesso tempo: a partire dalle 11 di mattina, contemporaneamente su sei palchi si passerà dalla taranta al divertentismo, dall’elettronica al roots reggae, dalla trap al reggaeton, passando per la techno, l’edm e la musica italiana e internazionale. Saranno sei le situazioni distinte e contemporanee da poter vivere, scegliendo tra gusti e attitudini diverse le realtà preferite.

Il primo palco, la Pineta, è tutto per chi ama scatenarsi sui suoni mediterranei e popolari all’insegna del divertimento. Ospiterà i sound esplosivi di Io Te & Puccia feat Antonio Castrignanò, Gli Avvocati Divorzisti, Big Mama, Kawabonga, Mistura Louca, Shocchezze, Alessandro Gemma feat Mino Burlesq from Vega Discoteque, Praja On Tour e i party Trend Up feat Urban legend. 

Il second stage, Kinza, vedrà susseguirsi i djset dei party più in voga del momento con Badabing, Balla Italia, Pop Corn, Dancehall vs Reggaeton, Kabana on Tour, Machika, Nocheloca, Project X, Rewind, Salento Pie, Rainboll, Save The Duck e Vibras.

Il terzo palco, l’Hangar, ricostruisce la maratona techno ideale per i clubbers con Andrea Maggino, Andres, Conte, Dario Rausa, Davide Giannelli b2b Tanisi, DFKY, Fabluz, Fourth, Gianni Alessandrelli, Gianni Sabato, Guido Nemola b2b Nipo, Leblonde & Keyeffe, Luciano Licchetta, Lucio Di Seclì, Luii, The Clan, per chiudere in bellezza con il live dei MOEAIKE, il duo di producer elettronici che ha dedicato un intero album al Parco Gondar.

La quarta pista, Sound System, una vera e propria dancehall sul prato “Pasquetta Style”, sarà animata dalle sonorità reggae di Adriatic Sound (Papa Leu, Rankin Lele, Striunizzo, Morello), Bindolo, Early Luca, Easy Fire, Faya Free Sound, Heavy Hammer, Hypest Team, Kooloometoo Sound, Lumera, Paparina, Mattune, Mighty Bass, Run  It Sound, Simon Diggin, Simon Gs & Gaiser Tolo Fam, South Rockers e Tonio K.

Sul nuovissimo quinto palco, Natura, troveranno musica per le loro orecchie gli amanti di musica ricercata e indipendente, con le esibizioni live e djset di Dumming Dum, Mundial, Nicolò Russo, Kosmico, Playgirls From Caracas, Protopapa, Torotom, Vivaz b2b Erroi b2b Okee Ru.

Il sesto palco, Quercia, sarà occupato dalle rivoluzioni sonore di Andrea Fiusco, Alex De Salve, Blastereo, Checco C., Davide Cagnazzo, Davide Valente, Diego Dida, Francesco Vacca b2b Rkn, Hotswing (Allen), Jimmy Enne, Jerry Gala, Lele Dj, Marco Esposito b2b Ale Cataldi, Marco Rollo, Morris, Michele Marrocco, Naikb, Lady J b2b Giulia Fracella, Manuele Arghirò, Raffi, RBit, Salnto Guys, Savi Vincenti, Riccardo Invidia, Paolo Peluso b2b Sofia Colapietro.

Potrebbeinteressarti

A Monteroni presentazione del progetto ''La Regina''

Alle 18:00, al Palazzo Baronale, l'iniziativa vincitrice del bando SIAE Per Chi Crea - Formazione e promozione culturale nelle scuole pubbliche italiane - settore Musica, con protagonista una orchestra d’archi formata da musicisti dai 6 ai 14 anni. Circa 60 bambini insieme diventano l’Orchestra SMA - Sistema Musica Arnesano.