Meteo 

Cambia tutto la prossima settimana, stop anticiclone con ritorno di pioggia e neve

Fino a martedì tempo in prevalenza anticiclonico e con temperature sopra la media. A seguire freddo artico in discesa dal Nord Europa riporterà una fase più instabile o perturbata sul Mediterraneo.

Inverno assente sull’Italia fino a martedì grasso, a causa della persistenza di un campo di alta pressione subtropicale che manterrà il tempo spesso stabile e con temperature sopra le medie del periodo. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara: ''Il sole tuttavia non sarà ovunque garantito, anzi. Non mancheranno infatti nubi medio-basse marittime e locali nebbie, in particolare sul lato tirrenico, in Liguria e in Valpadana. Proprio sui settori liguri e sulle regioni tirreniche non si escludono anche sporadiche precipitazioni (in genere deboli). Come detto i valori termici durante il giorno saranno decisamente sopra la norma, con massime in genere comprese tra 12 e 15°C ma punte anche superiori possibili al Sud, Sicilia e Sardegna''.

CAMBIA TUTTO DA META’ DELLA PROSSIMA SETTIMANA, TORNANO PIOGGIA E NEVE – ''Dal 23-24 febbraio e nei giorni successivi giungono invece ulteriori conferme su un cambio deciso di scenario - avverte Ferrara di 3bmeteo.com - l’anticiclone infatti dovrebbe venire smantellato dalla discesa di venti artici dal Nord Europa verso il Mediterraneo. Tuttavia ad oggi ci sono ancora ampi margini di incertezza sulla traiettoria di queste correnti, dalle quali dipenderà poi entità e distribuzione delle precipitazioni e l’andamento delle temperature. In parole povere: è molto probabile assistere al ritorno di pioggia e neve (quantomeno in montagna) da metà della prossima settimana, ma non è ancora possibile stabilire nei dettagli dove pioverà/nevicherà di più o di meno. E’ comunque plausibile un sussulto invernale con successivo calo generale delle temperature a partire dal Nord, dove tra l’altro è auspicabile il ritorno della pioggia dal momento che le regioni settentrionali, ricordiamo, soffrono ancora un pesante deficit idrico (in particolare Piemonte e Lombardia occidentale)''.


Potrebbeinteressarti

Arriva la burrasca di Carnevale con pioggia, forte vento e neve

Poche novità fino a Giovedì grasso, pur con nubi via via più diffuse e qualche locale piovasco. Nel weekend arriva un'intensa perturbazione atlantica che ribalterà la situazione portando finalmente preziose precipitazioni, specie al Nord e versante tirrenico.


Giorni della Merla primaverili sull’Italia

Record di gennaio in Europa con 30°C in Spagna. Tempo stabile, secco e spesso mite anche sull’Italia almeno fino ai primi giorni di febbraio, con ristagno di inquinanti, nebbie e nubi basse.