Eventi Teatro Web e Social Lecce 

Domani la presentazione online del progetto ETERIA

In diretta sul canale YouTube e sul profilo Facebook del Centro Italiano dell’International Theatre Institute - Unesco.

Un'alleanza di corpi per la creazione di una compagnia teatrale che, grazie all'incontro artistico, vuole andare oltre le separazioni territoriali e culturali. Domani, alle 11:30, in diretta streaming sul canale YouTube e sul profilo Facebook del Centro Italiano dell’International Theatre Institute - Unesco si terrà la presentazione ufficiale del progetto internazionale ETERIA (Enhance Transborder Experiences, Rebuild Interactions of Artists), sostenuto dal Programma Creative Europe dell'Unione Europea. Guidato da ITI - Italia, il progetto raccoglie un ricco partnenariato internazionale formato da ITI - Macedonia del Nord, Museo Nazionale di Archeologia di Costanza (Romania), Theatro Tsi Zakynthos (Grecia), Laboratorio di Realtà aumentata e virtuale del Dipartimento di Ingegneria per l'Innovazione dell'Università del Salento e conta sulla collaborazione di Astràgali Teatro.

All'incontro online parteciperanno Fabio Tolledi (presidente ITI Italia), Ivanka Apostolova Baskar (ITI Macedonia del Nord), Lucio De Paolis (Università del Salento), Kostantinos Kapodistrias e Giovanna Kapodistria (Theatro Tsi Zakynthos), Ingrid Petcu (Museo Nazionale di Archeologia di Costanza).

Il progetto ETERIA, che si concluderà nel giugno del 2024, sviluppa modelli innovativi nel campo del teatro sociale e di comunità e della trasformazione dei conflitti attraverso le arti favorendo il coinvolgimento della cittadinanza, la sostenibilità ambientale e culturale, il lavoro comune e condiviso tra artisti, migranti, ingegneri dell'innovazione, videomaker ed operatori culturali. Il progetto cerca di  fornire necessarie risposte alle complesse dinamiche di questo preciso momento storico, tra la pandemia e i nuovi conflitti bellici emergenti. La cultura e la creatività offrono a donne e uomini strade nuove e inaspettate da percorrere insieme. ETERIA realizza un ambiente di coworking sul tema del conflitto e delle sue narrazioni audiovisive in quattro paesi europei.

La prima azione si terrà a Skopje, capitale della Macedonia del Nord, nel mese di aprile 2023 con un laboratorio teatrale sul tema Memorie sconosciute di conflitti. Nei mesi successivi tre complesse ed articolate  residenze artistiche tematiche: su “Conflitto e memoria”, “Crocevia e frontiere” e “Conflitto e migrazioni”, saranno accolte da tre importanti siti archeologici, alcuni dei quali in stato di abbandono, a Costanza in Romania (settembre 2023), Zante in Grecia (novembre 2023) e nella provincia di Lecce (marzo 2024) dove sarà messa in scena anche la coproduzione teatrale internazionale frutto del lavoro di questi mesi.


Potrebbeinteressarti

A Otranto ''Mediating Italy in global culture''

Da domenica 9 giugno a mercoledì 12 giugno un’esperienza di apprendimento immersiva sulle forme e sui percorsi che la cultura, l’arte, il cinema e i media italiani affrontano per circolare nel mondo.


''Pizzica di Aradeo'' su Netflix

E' il brano inserito in ''La vita che volevi'', la nuova fiction di Ivan Cotroneo in uscita oggi sull piattaforma digitale, con Vittoria Schisano.