Calcio 

Lecce brutto e senza anima: vince l'Inter 4 a 0

Dopo un primo tempo confortante i giallorossi si spengono e vengono travolti dalla capolista. Difesa salentina horror

Lecce  – Inter: 0 a 4
Lecce: Falcone,Gendrey, Gallo, Ramadani (79’ Berisha), Touba (57’Kaba), Baschirotto, Blin, Sansone (57’Banda), Piccoli, Rafia (57’Gonzalez), Almqvist. All. D’Aversa
Inter: Audero, Dumfries, De Vrij, Carlos Augusto, Bisseck, Asllani (55’Barella), Dimarco (76’Buchanan), Lautaro Martinez (65’Arnautovic), Sanchez, Mkhitaryan (65’Klassen). All. Inzaghi
Arbitro: Doveri sez. Di Roma 1 (sostituito per infortunio ad inizio secondo tempo da Baroni della sez. Di Firenze)
Marcatori: 15’ e 56’ Lautaro Martinez, 53’ Frattesi, 67’ De Vrij

Poker Inter al “Via del Mare”. Il Lecce incassa una pesante sconfitta, registrando l’ennesima batosta difensiva. Primo tempo dei salentini appena sufficiente, poi la squadra di D’Aversa affonda sotto i colpi della capolista. Nei prossimi 3 match contro Frosinone, Verona e Salernitana è vietato sbagliare.

La gara - Il Lecce parte bene ma al primo vero affondo offensivo sono gli ospiti a passare in vantaggio con Martinez, bravo a svincolarsi della marcatura di Touba e trasformare in rete l’assist di Asllani. Giallorossi in svantaggio.

Il gol non cambia i piani delle due formazioni che continuano a giocare con intensità. Il Lecce alla ricerca del pari si affida alle intuizioni di Rafia a supporto di Sansone e Almqvist ma negli ultimi metri manca la precisione.

L’undici nerazzurro non brilla ma è sempre pericoloso quando la palla è dalle parti di Lautaro Martinez. 0 a 1 il finale di prima frazione.
Partenza decisa del Lecce nella ripresa: Blin in propensione offensiva impatta di testa il cross di Gallo ma la sfera oltrepassa di poco la traversa. Sul capovolgimento di fronte si fa pericolosa l’Inter, la conclusione mancina di Dimarco è respinta da Falcone. Il Lecce sbanda in difesa e la formazione di Inzaghi si conferma cinica: al 53’ raddoppio di Frattesi imbeccato da Sanchez. Copione nerazzurro che si ripete al 56’ con il 3 a 0 messo a segno da Martinez su assist di Frattesi. Al 67’ arriva anche il quarto gol ospite con il colpo di testa di De Vrij su sviluppi d’angolo. Match chiuso con largo anticipo.

A fine gara prima la contestazione e poi l'invito degli Ultrà Lecce ai calciatori giallorossi a dare tutto nei prossimi match salvezza.


Potrebbeinteressarti


Paola Vella nuovo presidente della Toma Maglie

La dirigente annuncia il suo ritorno nel club giallorosso dopo 5 anni trascorsi tra Nardò, Gallipoli, Ugento e Manduria insieme all'insediamento di una nuova società ed il ritorno al Tamborino Frisari.