Cronaca Tricase 

Cordoglio al «Panico» di Tricase, muore suor Chiara. E' la seconda vittima del Covid

Originaria di Maglie, la religiosa era ricoverata al Dea di Lecce da alcuni giorni.

Suor Chiara Piccinno è un'altra delle vittime del Covid in provincia di Lecce. Originaria di Maglie, suor Chiara aveva 82 anni, e da sempre prestava lavoro e dedizione umana nel reparto di radiologia dell’Ospedale “Panico” di Tricase.

Era ricoverata da alcuni giorni al Dea di Lecce dove ieri è morta.

«Una persona di Dio, sempre disponibile nei confronti di tutti, in particolare dei sacerdoti – la ricorda don Luca Matteo - ogni qual volta la chiamavo per chiedere un aiuto nei confronti di qualche persona bisognosa era sempre pronta a rispondere, non da ultimo venerdì 4 dicembre l’ultima telefonata. Era speranzosa al telefono, dalla voce non traspariva sofferenza alcuna, anche se stava già in isolamento. In Paradiso ti accompagnino gli angeli, al tuo arrivo ti accolgano i martiri, e ti conducano nella santa Gerusalemme».

La notizia della morte di suor Chiara ha rattristato molti che l'hanno conosciuta ed apprezzata. È la seconda suora che muore per covid a Tricase dopo la scomparsa di suor Pina Leuzzi la scorsa settimana. 

Potrebbeinteressarti

Punito per aver fatto ''l'infame'', arrestato l'assassino

Ad uccidere due anni fa il 19enne Giampiero Carvone sarebbe stato un 26enne brindisino già agli arresti domiciliari. Alla base dell'omicidio un furto d'auto ad una persona sbagliata e l'aver riferito negli ambienti malavitosi i nomi dei complici.