Tempo libero 

“Focara di Santa Lucia”: appuntamento sabato a Sternatia

Al termine delle celebrazioni religiose, la comunità del piccolo borgo grico si ritroverà in Zona “Ruine” nei pressi di piazzale Stazione in Zona “Ruine” - piazzale Stazione Ferroviaria FSE - ore 19:30

Torna a Sternatia la Focara di Santa Lucia. Sabato 17 dicembre alle 19:30, al termine delle celebrazioni religiose, la comunità del piccolo borgo grico si ritroverà in Zona “Ruine” nei pressi di piazzale Stazione, per ammirare lo spettacolo di fuoco.  Realizzata dai rami ricavati dalla potatura degli alberi di ulivo, l’accensione del grande falò avverrà al termine dello scintillante spettacolo pirotecnico.

Luci e fuoco per rinnovare la tradizione contadina legata alla chiusura dei lavori nei campi e all’attesa dell’inverno e della luce della primavera. La Focara sostituisce i piccoli falò che nei secoli scorsi venivano accesi lungo le vie del paese della Grecìa salentina, rito legato a culti arcaici di origine pagana.

A costruire la Focara i giovani volontari dell’associazione San Sebastiano con il neo presidente Davide Bray e il vice Edoardo Masciullo, appena maggiorenni e il  supporto dell’amministrazione comunale.

Un rito fortemente sentito dalla comunità che ha dovuto rinunciare al suo fuoco negli ultimi due anni a causa della pandemia e che sabato tornerà a far festa nella ritrovata atmosfera natalizia.

Alle 21:00 appuntamento con la pizzica de Li Strittuli il gruppo di musica popolare nato a San Pancrazio Salentino (Br) nel 1998. Oggi composto da Armando Carrozzo, Daniele Girasoli, Giorgio D'Aria, Paolo Puricella, Vincenzo Mancini, Salvatore Greco, il gruppo proporrà un viaggio a ritmo di pizzica tra i canti della tradizione della Grecìa e del territorio di Brindisi.

La Focara di Santa Lucia, è anche festa di sapori legati alle produzioni tipiche del paese: negli stand gastronomici allestiti intorno all’area concerto si potranno gustare tutte le prelibatezze del periodo natalizio.



Potrebbeinteressarti


Torna la Pasquetta dei vegliesi

Domani, a partire dalle 10:00, presso la chiesetta della Madonna dei Greci, la comunità festeggia come da tradizione la Festa Santa Maria della Pietà.