Calcio Otranto 

Coppa Italia, Città di Otranto–Città di Gallipoli 2-6

Idruntini eliminati. Si qualificano al secondo turno i ragazzi di mister Carrozza.

Il Città di Otranto saluta con una sconfitta pesante la Coppa Italia. La compagine di mister Graziano subisce sei gol dalla corazzata Città di Gallipoli ed esce dal torneo.

Una formazione ancora raffazzonata quella biancazzurra nel return match contro i giallorossi della famiglia Carrozza: mancano, tra gli altri, capitan Francesco Mariano, i fratelli Dino e Daniele Marino, l’attaccante Tourè e il tecnico biancazzurro è costretto a mandare in campo un undici con diversi calciatori prestati a ruoli non propri.

Disputato sull’erba artificiale del “Gigi Rizzo” di Galatone per l’indisponibilità dell’impianto idruntino, il match si sblocca già al 10’: il gol del vantaggio ospite è di Falconieri, lesto ad approfittare di un errore in uscita del team idruntino.

Nonostante il gran caldo di giornata, la gara resta su ottimi livelli, le due squadre si affrontano senza particolari tatticismi. Invidiabile l’organizzazione tattica del Gallipoli, l’Otranto fraseggia bene ma non punge. Caroppo è attento su una conclusione dal limite, sul fronte opposto palla a centro area di Angelini dalla destra e Trovè è anticipato da un difensore.

Al 27’ arriva il primo gol della stagione del Città di Otranto. Caroppo rilancia lungo sulla destra per Villani, l’esperto numero dieci controlla palla, salta un avversario sulla linea laterale ed entrato in area di rigore scarica il diagonale vincente. Sono minuti importanti per i padroni di casa, ma è il Gallipoli a chiudere in avanti la frazione e a trovare la segnatura del nuovo vantaggio con Caputo.

Il numero 8 gallipolino è mattatore della ripresa con altre due segnature. Da segnalare anche il gol di Quarta con una conclusione a giro dal limite dell’area, il rigore per il Città di Otranto conquistato da Villani e trasformato da Trovè e il sigillo giallorosso alla contesa con Negro.

Messa a memoria l’esperienza in Coppa Italia, il Città di Otranto riprenderà a lavorare martedì: l’obiettivo è recuperare qualche assente e preparare al meglio la trasferta ad Alberobello di domenia 18 settembre, quando il team del presidente Mazzeo renderà visita all’Arboris Belli.

COPPA ITALIA ECCELLENZA PUGLIESE 2022/'23:
ASD CITTÀ DI OTRANTO – ASD CITTÀ DI GALLIPOLI 2-6

ASD CITTÀ DI OTRANTO: Caroppo, Angelini (24’st Cariddi), Mancarella, Valentini, Cisternino, Fai (5’st Franchina), Pellè, Piccinno (29’st Pasca), Trovè, Villani, Nicolazzo (9’st Gallo). A disposizione: Mele, Frisco, Assalve, Mariano, Faggiano. All. Tartaglia.
ASD CITTÀ DI GALLIPOLI: De Luca, Camassa (15’st Fauzia), Chiatante, Cardinale, Matere (19’st Negro), Benvenga, Quarta (15’st Iurato), Caputo, Falconieri (29’st Lasalandra), Scialpi (33’st Carrozza F.), Amatulli. All. Carrozza A. A disposizione: Passaseo, Venturizzo Leuzzi, Chierillo
ARBITRO: Federico Paladini di Lecce
RETI: 10’pt Falconieri, 26’pt Villani, 42’ Caputo; 7’st e 31’ Caputo, 14’ Quarta, 35’ Trovè (r), 41’ Negro




Potrebbeinteressarti