Cronaca Gallipoli Nardò 

Visita nel Salento per il Contrammiraglio Vincenzo Leone

Il Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata ionica, si è recato in visita presso la Capitaneria di Porto di Gallipoli ed il Comune di Nardò.

Nella giornata di oggi, martedì 30 gennaio, il Contrammiraglio Vincenzo Leone, Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata jonica, si è recato in visita presso la Capitaneria di Porto di Gallipoli.

L’incontro ha rappresentato un momento importante e significativo in cui il Direttore Marittimo ha espresso un vivo apprezzamento al personale, sottolineando l'impegno in favore degli utenti del mare e delle coste profuso dalle donne e dagli uomini dei vari Uffici marittimi del Compartimento marittimo della provincia di Lecce.

Nel corso della mattinata, accompagnato dal Capo del Compartimento marittimo di Gallipoli, Capitano di Vascello Francesco Perrotti, il Contrammiraglio Leone ha incontrato il sindaco di Nardò, Pippi Mellone, presso il comune neretino e, successivamente, presso la sede della Capitaneria di Porto di Gallipoli, il sindaco di Gallipoli e Presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva.

Entrambi hanno espresso parole di soddisfazione per la collaborazione istituzionale fra Autorità marittima ed Amministrazione locale, nel solco di una consolidata e proficua sinergia istituzionale a beneficio del territorio.

Il Direttore marittimo ha incontrato, inoltre, il vicepresidente di Confindustria, Fernando Nazaro, che ha espresso un sincero ringraziamento da parte dell’imprenditoria al personale della Guardia Costiera, sempre vicina alle esigenze del settore e, a seguire, i rappresentanti dell’Associazione MedSharks, promotrice a livello nazionale di un progetto europeo finalizzato alla tutela delle specie marine protette, in particolare squali, progetto che vede la Guardia Costiera, con le proprie articolazioni operative e con le proprie competenze, un partner fondamentale.

La visita salentina dell’Ammiraglio Leone si è conclusa con un incontro con l’Amministrazione comunale di Salve, prima del rientro presso la sede della Direzione marittima di Bari.


Potrebbeinteressarti


Soleto, scoperta un'altra discarica abusiva

All'interno mobilio, infissi, batterie per auto, materiale ferroso, bombole di gas, pneumatici e rifiuti pericolosi su una superficie di circa 750 mq. Denunciato il proprietario del terreno.