Cronaca Nardò 

Ruba 10.000 euro in farmacia e li spende per i regali di Natale

Una 53enne di Nardò è indagata per furto aggravato. I fatti risalgono allo scorso 8 dicembre. Riconosciuta dalle immagini del circuito di videosorveglianza.

Mercoledì pomeriggio, dopo una prolungata attività di Polizia Giudiziaria, finalizzata all’individuazione dei responsabili del furto aggravato della somma di 10.000 euro ai danni di una farmacia di Nardò, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce, è stata indagata una donna di 53 anni residente in quello stesso comune e ritenuta la presunta autrice del furto.

I fatti risalgono all’8 dicembre 2023 quando, avendo avuto la possibilità di duplicare le chiavi della saracinesca della farmacia e conoscendo le abitudini delle titolari e il luogo dove era custodita la somma in contanti, la donna si era introdotta all’interno e portato via il denaro. L’attività investigativa posta in essere nell’immediatezza dei fatti e la visione delle immagini della farmacia hanno permesso di giungere all'identificazione della donna.

Nel corso dell’attività delegata, è stata eseguita una perquisizione domiciliare dell'indagata, dove sono stati rinvenuti alcuni indumenti utilizzati dalla stessa per il camuffamento. La donna nel corso dell’attività riferiva di aver speso la somma in regali natalizi.


Potrebbeinteressarti


Ciolo, rinasce il ponte icona del Salento

Mercoledì saranno illustrati i lavori eseguiti, poi la cerimonia di riapertura del Ponte, col taglio del nastro, l’accensione dell’illuminazione ed il passaggio della prima vettura.