Altro blitz notturno a Melendugno, si spostano 11 alberi: protestano i No Tap

martedì 16 maggio 2017

Ancora un altro blitz notturno a Melendugno da parte delle forze dell’ordine per garantire lo spostamento di undici alberi di ulivo da parte di Tap.

Si tratta degli esemplari che si trovano nel deposito di Alma Roma, dal primo aprile scorso dopo la protesta esplosa in occasione della ripresa dei lavori non concordata.

Gli alberi dovrebbero venire trasferiti a Masseria del Capitano dove si trovano la maggior parte degli ulivi espiantati.

Sul posto, di nuovo un massiccio dispiegamento di forze di polizia, ma sulla provinciale Melendugno-Calimera è esplosa la protesta dei No Tap.

Gli agenti hanno spostato in maniera coatta i manifestanti, che si erano stesi sulla strada per impedire il passaggio dei mezzi. 

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
25/05/2017
Sabato 27 Maggio, alle 17.30, a Melendugno manifestazione contro il gasdotto Tap della ...
Ambiente
25/05/2017
Le piante monumentali furono piantate dai monaci ...
Ambiente
24/05/2017
"Un'azione criminale di questo tipo merita un’estrema condanna" ha ...
Ambiente
24/05/2017
Approvata ieri la proposta di legge presentata dal ...
Il ristorante pizzeria Colapeppi, a Calimera, propone un altro giovedì di divertimento e buon cibo tra balli di ...