Cronaca Tuglie 

Il Ferragosto finisce in tragedia: 31enne annega durante una festa in piscina

Il dramma ieri in una villa privata a Tuglie.

Doveva essere  una giornata di festa da trascorrere in famiglia, invece il Ferragosto è finito in tragedia.

È morto sotto gli occhi dei suoi cari Lin Zhengyi, 32enne cinese residente a San Pietro Vernotico: insieme ai parenti aveva affittato una villa privata con piscina, situata a Tuglie, sulla via per Neviano, di proprietà di una donna 61enne, per trascorrere la giornata di festa. 

Poco prima delle 15:00 però il dramma: il giovane stava facendo il bagno quando ha avuto un malore. I suoi familiari lo hanno visto annaspare ed hanno immediatamente richiesto l’intervento del 118 per annegamento. 

I sanitari giunti sul posto hanno tentato in tutti i modi di rianimarlo, ma purtroppo per il ragazzo ogni tentativo di rianimazione è risultato vano. Sul posto sono poi giunti anche i Carabinieri del nucleo Radiomobile di Lecce e della locale stazione per gli accertamenti di rito.

(Immagine di archivio)





Potrebbeinteressarti


Ciolo, rinasce il ponte icona del Salento

Mercoledì saranno illustrati i lavori eseguiti, poi la cerimonia di riapertura del Ponte, col taglio del nastro, l’accensione dell’illuminazione ed il passaggio della prima vettura.