Cronaca Sanità Lecce 

Aggressioni a medici e infermieri, domani riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

Per un approfondito aggiornamento della situazione in tutto il territorio salentino, con l'ulteriore predisposizione di azioni a tutela del personale medico e paramedico.

Nell'ambito dell'attività di monitoraggio sulle iniziative finalizzate a rafforzare la sicurezza del personale sanitario e parasanitario nei presidi ospedalieri e sanitari della provincia di Lecce, tenuto conto dei recenti episodi violenti a danno di medici ed infermieri, è stata convocata dal Prefetto Luca Rotondi una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica che si svolgerà domani, mercoledì 20 settembre, alle ore nella Prefettura di Lecce.

All'incontro parteciperanno i vertici delle Forze dell'Ordine, i rappresentanti della Provincia e del Comune di Lecce, nonché della Direzione Generale dell'ASL e del 118 ed i presidenti degli Ordini professionali dei medici e degli infermieri.

Si darà pertanto corso ad un approfondito aggiornamento della situazione in tutto il territorio salentino, con l'ulteriore predisposizione di azioni a tutela del personale medico e paramedico.


Potrebbeinteressarti


Vaccini e performance, busta paga leggera alla Asl di Lecce

Funzione Pubblica Cgil scrive alla Direzione Generale: ''Ritardi ingiustificati. Amministrativi, infermieri e Oss attendono da 2 anni e mezzo. Interessati oltre 200 lavoratori impiegati nel piano di vaccinazione e circa 6mila dipendenti cui spetta il conguaglio per la produttività''.