Cronaca Cultura Scuola Società Leverano 

A Lecce la premiazione del concorso di creatività sui diritti umani

Ieri, presso l'Istituto “Galilei-Costa” di Lecce, cerimonia di premiazione del concorso “Il difficile cammino dei diritti umani” in memoria della prof.ssa Flaminia Di Turi. Gli studenti della 5^A SIA si sono sfidati a colpi di creatività con video, presentazioni e ricerche.

Ieri si è svolta nella prestigiosa Sala Dante dell’Istituto “Galilei-Costa-Scarambone” di Lecce la cerimonia di premiazione del concorso creativo di idee ”Il difficile cammino dei diritti umani”, in memoria della prof.ssa Flaminia Di Turi, stimatissima e amata docente del “Costa” scomparsa prematuramente nell’ottobre scorso.

Il concorso, rivolto agli studenti della classe 5^A SIA dell’Istituto, è stato promosso dall’Associazione sportiva dilettantistica “Salento e-cycling”. Alla cerimonia sono intervenuti il Presidente dell’Associazione, prof. Salvatore Coluccia che ha fatto parte, insieme alla prof.ssa Tiziana Calignano, della commissione giudicatrice presieduta dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Gabriella Margiotta.



Dopo i saluti, la Dirigente e il prof. Coluccia hanno tracciato un ricordo della prof.ssa Di Turi. Quindi la parola è passata agli studenti, veri protagonisti del concorso che, prima di presentare i propri lavori alla giuria, hanno voluto dedicare un loro commosso pensiero e una poesia alla loro cara professoressa.

Subito dopo, la prof.ssa Marcella Errico, referente del progetto, ha invitato gli studenti, divisi in tre gruppi, ad illustrare alla Commissione i propri elaborati creativi sotto forma di presentazioni, ricerche e video. Il primo gruppo ha trattato il tema della ”Libertà di espressione e di stampa”, soffermandosi sulle violazioni di tale diritto che ancora sussistono in varie parti del mondo. Il secondo gruppo ha approfondito il tema del “Diritto alla vita” sotto molteplici aspetti attraverso un video interpretato dagli stessi ragazzi. Il terzo gruppo ha trattato il tema del “Diritto all’uguaglianza”, focalizzando l’attenzione sulla parità di genere.

La commissione, pur riconoscendo lo stesso valore a tutti e tre i gruppi di lavoro, ha proceduto poi alla valutazione dei lavori e all’assegnazione dei premi come da regolamento. Erano presenti alla cerimonia anche i familiari della prof.ssa Di Turi che hanno apprezzato molto l’iniziativa e, soprattutto, il contributo degli studenti.



Le alunne e gli alunni della classe 5^A SIA, partecipanti al concorso, sono: Giulio Biffaro, Matteo Ciurlia, Giacomo Cocola, Lorenzo Colucci, Desiree Durante Margiotta, Jonathan Lezzi, Samuele Giuseppe Pallara, Riccardo Palumbo, Cristiano Reale, Gianmarco Salierno, Michele Spedicato, Matteo Sturdà, Andrea Tancorra, Matteo Taurisano, Joshua Zilli.


Potrebbeinteressarti