Cronaca Politica Sanità Melpignano 

Nuovo ospedale Maglie-Melpignano, Amati: ''Ci siamo inceppati. Risolto problema Anas ma ora spunta problema Soprintendenza''

Il Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione evidenzia il nuovoproblema di ingressi e parcheggi in area vincolata.

Di seguito la dichiarazione del Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione Fabiano Amati: ''Sul nuovo ospedale Maglie-Melpignano ci siamo inceppati. Dopo aver risolto il problema sulle interferenze del manufatto con la viabilità Anas - e ringrazio Vincenzo Marzi per la collaborazione - è ora spuntato un problema di ingressi e parcheggi in area vincolata, per cui bisogna attendere, senza sapere quanto, il parere possibilmente favorevole della Soprintendenza''.

''La previsione dunque di avere la progettazione dell’opera per mettere in gara l’opera entro il 28 gennaio 2023, poi prorogato prima al 5 marzo 2023 e ora senza data, ci mette in forte difficoltà e imbarazzo. Certo, la commissione non si farà vincere da nessuna difficoltà, ovviamente, nella speranza che l’esigenza di avere il nuovo ospedale al più presto non sia argomento riservato ai componenti della Commissione, alla Asl e ai cittadini bisognosi, ma possa suscitare l’interesse dell’assessore e della struttura burocratica regionali, purtroppo quasi sempre assenti e quindi addirittura ignari della complessità del procedimento''.


Potrebbeinteressarti


Vaccini e performance, busta paga leggera alla Asl di Lecce

Funzione Pubblica Cgil scrive alla Direzione Generale: ''Ritardi ingiustificati. Amministrativi, infermieri e Oss attendono da 2 anni e mezzo. Interessati oltre 200 lavoratori impiegati nel piano di vaccinazione e circa 6mila dipendenti cui spetta il conguaglio per la produttività''.