Politica Sanità Copertino 

Ospedale di Copertino, Mazzotta: ''La Regione riattiverà servizio prescrizione della tearapia dell'ossigeno domiciliare''

Così il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia dopo l’audizione in Commissione Sanità di oggi.

''Oggi si è tenuta l’audizione in Commissione Sanità che avevo richiesto perché nell’ospedale di Copertino non è più possibile effettuare prescrizioni per la terapia dell’ossigeno domiciliare e abbiamo incassato un impegno preciso: la Giunta modificherà la delibera n.682 del 2012, consentendo di riattivare il servizio a Copertino così come in altre strutture''. Lo afferma in una nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Paride Mazzotta.

''Nell’ospedale salentino, infatti, ci sono medici prescrittori, specializzati in pneumologia, che garantirebbero il servizio serenamente. Si tratta di una questione importante che ha già causato notevolissimi disagi all’utenza: dal giorno dell’applicazione del provvedimento, i cittadini di Copertino sono stati costretti a recarsi in altri Comuni per ottenere la prescrizione. Oggi, però, la Regione ha preso atto del problema e ha garantito di porvi rimedio: naturalmente, vigilerò fino a quando non sarà riattivato il servizio'', conclude Mazzotta.


Potrebbeinteressarti


Vaccini e performance, busta paga leggera alla Asl di Lecce

Funzione Pubblica Cgil scrive alla Direzione Generale: ''Ritardi ingiustificati. Amministrativi, infermieri e Oss attendono da 2 anni e mezzo. Interessati oltre 200 lavoratori impiegati nel piano di vaccinazione e circa 6mila dipendenti cui spetta il conguaglio per la produttività''.