Roca, uno sguardo sui millenni: il video a volo d’aquila sull’area archeologica

lunedì 31 luglio 2017

Il progetto prevede il “Recupero conservativo, valorizzazione e fruizione dell'area archeologica di Roca Vecchia”, finanziato grazie all'Accordo di Programma Quadro Rafforzato “Beni e Attività Culturali” - Delibera CIPE 92/2012.

Un video backstage per mostrare uno sguardo inedito di Roca vecchia. Le riprese del backstage dei lavori mostrano la grandezza della città antica. Intanto proseguono i lavori degli archeologi: “Sono state settimane torride e impegnative -si legge sui social- quelle che nei mesi di maggio e giugno hanno visto avanzare rapidamente i lavori relativi allo scavo archeologico nel settore della Porta Monumentale delle fortificazioni dell'età del Bronzo. Le indagini hanno consentito di documentare con grande attenzione e poi asportare le testimonianze (muri in blocchi cavati e squadrati, battuti pavimentali con evidenti tracce di passaggio di carri, buche di palo, etc.) relative agli interventi di ricostruzione e ristrutturazione della porta realizzati nel Bronzo Recente e nel Bronzo Finale successivamente alla tragica distruzione per incendio del Bronzo Medio.

Gli obiettivi dichiarati, da una parte, quello di documentare e studiare una delle più importanti sequenze stratigrafiche verticali di lunga durata della protostoria mediterranea ed europea e, dall'altra, quello di raggiungere i livelli di crollo della Porta Monumentale del Bronzo Medio e completare così l'indagine di questa straordinaria architettura che è stata teatro di una delle più antiche battaglie della preistoria europea.

Allo stesso modo è proseguita anche l'indagine antropologica delle testimonianze funerarie relative alla necropoli individuata all'interno dell'edificio di culto posto nei pressi della chiesa della cittadella tardomedievale fortificata di Roca Vecchia. Le testimonianze funerarie sono di diversa tipologia (inumazioni infantili in coppo, inumazioni in tomba scavata nel banco di roccia e coperta a lastroni, deposizioni secondarie, etc.) e contribuiranno alla comprensione di questo edificio di culto sino ad ora del tutto ignoto consentendo così di scrivere un nuovo inedito capitolo della storia di Roca Vecchia”.

 

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
13/08/2017
 Parte dall'associazione Ideale Torre di ...
Arte e archeologi..
07/08/2017
Navi e croci sono incise sulle parenti della cavità ...
Arte e archeologi..
24/07/2017
Terza edizione della mostra d'arte contemporanea a cura di Viviana Cazzato organizzata a ...
Arte e archeologi..
14/07/2017
Anche nell’imminente weekend disposta ...
Il borgo poco distante da Otranto sui anima dei profumi e dei sapori tradizionali del Salento: da questa sera, 18 ...