Università Lecce 

Inaugurazione 66° anno accademico Università del Salento

Lectio magistralis della professoressa Eva Cantarella, storica del diritto e già docente all'Università degli Studi di Milano, su “Cultura e pandemie: percorsi di rinascita nella storia dell’Antichità”.

“L’Università per superare la crisi” è il tema dell'inaugurazione dell'anno accademico 2020/2021 dell'Università del salento, cerimonia online dal Centro congressi di Ecotekne.
Nel corso della cerimonia sono intervenuti il Rettore Fabio Pollice, il Direttore generale Donato De Benedetto, la Presidente della Consulta del personale tecnico-amministrativo Francesca Gigante e il Presidente del Consiglio degli studenti Luca Iacono. Cerimoniere il professor Stefano Cristante; per gli interventi musicali, al pianoforte il maestro Valerio De Giorgi, voci soliste Francesca Zacheo e Gloria Verri del Coro Polifonico dell'Università del Salento. Lectio magistralis della professoressa Eva Cantarella, storica del diritto e già docente all'Università degli Studi di Milano, su “Cultura e pandemie: percorsi di rinascita nella storia dell’Antichità”.
«Dopo aver a lungo sperato nella possibilità di organizzarla anche solo parzialmente in presenza, abbiamo dovuto convergere su una cerimonia online», ha sottolineato il Rettore Fabio Pollice, «La scelta della relatrice e del tema della lectio magistralis è esemplificativo del senso che vogliamo dare a questa inaugurazione: la Storia ci insegna quale ruolo possa avere la cultura nel superamento delle crisi, e anche nell'attuale frangente storico la cultura può e deve svolgere un ruolo fondamentale nella costruzione del progetto di rinascita dei nostri territori. Quale istituzione culturale di respiro internazionale l'Università del Salento, mettendo a sistema tutte le risorse di cui può disporre, si candida a svolgere un ruolo trainante per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese».


Servizio di Adriana Greco



Potrebbeinteressarti