Società Ugento 

Covid-19, un’azienda di Ugento dona 5mila mascherine

Si tratta della Eimbel Srl, che ha riconvertito la produzione dopo l’emergenza sanitaria

La Eimbel Srl, azienda ugentina, la cui produzione è bloccata, rimasta senza capi di lavorazione, ha deciso di realizzare delle mascherine in tessuto per fronteggiare l’emergenza Covid -19 Nei giorni scorsi gli operai non si sono fermati, e la titolare Lara Congedi ha dato l’incarico alle sue dipendenti di realizzare delle maschere in tessuto. “Abbiamo vissuto sulla nostra pelle -dichiara- che non è possibile trovare delle mascherine da poter acquistare in questi giorni, così io e la mia famiglia abbiamo pensato in che modo potevamo essere di aiuto, viste le circostanze. E così abbiamo commissionato alle nostre dipendenti del tessuto per poter realizzare delle mascherine, sappiamo che la il tessuto non è sufficiente ad una protezione completa, ma quanto meno abbiamo pensato che questo può aiutare le persone a stare più tranquille e garantirgli un minimo di precauzione, per questo nei giorni passati prima del blocco totale della lavorazione in azienda siamo riuscite ad realizzare più di 5.000 mascherine che in questi giorni stiamo mettendo a disposizione gratuitamente dei cittadini ugentini”.

Potrebbeinteressarti