Cronaca Tricase 

Errore o tentativo di suicidio: imprenditore ferito al polmone da un colpo di pistola

È accaduto a Tricase dove, nella mattinata, si è sfiorato il dramma: l’uomo è stato operato d’urgenza

 Forse un tentativo di suicidio alla base dell’episodio ha costretto ad un’operazione d’urgenza un imprenditore di Tricase.

L’uomo, 43 anni, originario di Gagliano del Capo ma da tempo residente nella cittadina del Capo di Leuca, era nella sua abitazione, appena rientrato dall’agenzia dove si occupa di intermediazione immobiliare. Udito lo sparo, sono scattati i soccorsi. I vigili del fuoco hanno forzato la porta e sono entrati, permettendo il trasporto in ospedale.

Al “Panico”, il 43enne è stato operato d’urgenza: il proiettile ha forato un polmone, attraversando il corpo. I carabinieri di Tricase sono al lavoro per capire l’esatta dinamica dell’episodio. La pistola è risultata regolarmente detenuta.

Potrebbeinteressarti

Punito per aver fatto ''l'infame'', arrestato l'assassino

Ad uccidere due anni fa il 19enne Giampiero Carvone sarebbe stato un 26enne brindisino già agli arresti domiciliari. Alla base dell'omicidio un furto d'auto ad una persona sbagliata e l'aver riferito negli ambienti malavitosi i nomi dei complici.