Teatro Lecce 

Ad Astragali Teatro ''Icaro – Chiamata alle arti''

La residenza artistica presentata stasera in diretta social da Luisa Corcione, Fabrizio Varriale ed Anna Cuomo.

Dopo Sull’Iran – Studio 1” di Afshin Varjavandi, con ''Icaro – Chiamata alle arti'' prosegue Sguardi Meridiani, nuovo progetto di residenza di Astràgali Teatro sostenuto da “Residenze per artisti nei territori (Edizione 2022-2024)” di Regione Puglia e Ministero della Cultura.

Srasera, alle 19:00 su Facebook (astragali.teatro) e Youtube (Astràgali Teatro) la residenza artistica sarà presentata dalla regista teatrale e pittrice Luisa Corcione, dal coreografo e performer Fabrizio Varriale e dalla ricercatrice di pratiche artistiche e curatoriali Anna Cuomo. Partita nei giorni scorsi, Icaro coinvolge artiste e artisti (performer, danzatori, musicisti, circensi, pensatori, autori, attori, musicisti, compositori, videomaker) selezionati con una call pubblica.

Giovedì 10 novembre, alle 20:30 (ingresso libero), Elena Cibin, Deborah Congedo, Valeria De Michele, Davide De Pascalis, Estelle Gaglio-Mastorakis, Stefano Ferraro, Renato Grilli, Meme, Simone Miglietta, Agnese Perrone, Elisa Quadrana, Sonia Totaro e Sara Ubbiali proporranno una prima restituzione pubblica, frutto del lavoro di residenza. Lo slancio di Icaro è lo spunto da mettere al servizio delle esperienze, le narrazioni e le visioni che scaturiranno dall’incontro di professionalità e umanità variegate. Una chiamata alle arti per interrogarsi, discutere e muoversi per immaginare nuovi sconfinamenti tra discipline e per provare a visualizzarli. I partecipanti sono invitati a riflettere sulla parabola di Icaro dal punto di vista fisico e del movimento, dell’azione scenica e performativa, nel tentativo di restituire la sensazione di un volo multidisciplinare fatto di ricerca e scoperta della propria natura d’artista. Nelle prossime settimane Sguardi Meridiani accoglierà il lavoro di Daniela Diurisi e Olivia Bignardi e della compagnia ManaChuma Teatro.


Potrebbeinteressarti