Teatro Vignacastrisi 

Rocco e la sua guerra, Massimo Giordano in scena a Vignacastrisi

Appuntamento domani in Piazza Umberto I, ore 21, ingresso libero

“La guerra di Rocco” è il titolo dello spettacolo in programma domani alle 21 a Vignacastrisi, in piazza Umberto I, nell’ambito della sesta stagione “Teatro Essenza”, che si avvale del sostegno dell’assessorato alla Cultura del Comune di Ortelle e del Comitato di gestione della biblioteca “Maria Paiano”.

 In scena, per un testo scritto a quattro mani con Giovanni Delle Donne, l’attore magliese Massimo Giordano che impersona Rocco, contadino dalla nascita e un po’ “scemo del villaggio” che non sa nulla di trincea e di patria, e quando viene arruolato e inviato sul fronte della Prima Guerra Mondiale è preso da una frenetica euforia: l’occasione a lungo attesa per riscattarsi da una vita dura e senza prospettive. La guerra è pensata come un gioco dove si spara ma non si uccide, si viene colpiti ma non si muore e le pallottole sono barzellette, fanno solo ridere. L’illusione però dura pochissimo: Rocco s’immerge subito nella tragicità di un conflitto che continua a non capire, e lo racconta a modo suo, tra un fremito d’orrore e una risata, perché nonostante le bombe, i lanciafiamme, il filo spinato, i cadaveri, a volte la guerra è così tragica da far ridere a crepapelle.

 Costumi di “Meghy Costumes d’Epoque” di Mesagne, ingresso libero con mascherina (per info e prenotazioni 329.3173865, www.comune.ortelle.it, Facebook Biblioteca Maria Paiano). 

 

Potrebbeinteressarti