Teatro Lecce 

«La Mite. In morte di Antonia Baccelli»: nel weekend in scena ad Asfalto Teatro

Quando la vita si fa teatro, quando l'abuso si fa vendetta, quando il respiro si fa morte, allora, non resta altro da fare se non raccontare la propria storia

Sabato 25 e domenica 26 luglio, alle ore 21.15, a Lecce, presso Asfalto Teatro (via Birago, 60), andrà in scena «la Mite. In morte di Antonia Baccelli», per la regia di Aldo Augieri, con Beatrice Perrone.

Tratto da una storia vera, con suggestioni letterarie da Dostoevskij e Shakespeare, lo spettacolo dalle tinte noir racconta di come possa nascere una vocazione anche in un ambiente confuso e violento, attraverso la storia di una donna che dall’abuso subìto riesce a trovare lo spunto risolutore per una vita dedicata al teatro.

Muovendosi sulla soglia che separa la vita e la morte, la finzione e la realtà, Antonia Baccelli ripercorre e disvela le tappe della sua vita di donna e di attrice, di figlia e amante, di vittima e carnefice.

In scena l’attrice Beatrice Perrone, nel ruolo della protagonista, e la partecipazione di Giancarlo Nunziato. La drammaturgia è firmata da Aldo Augieri, Viviana Indraccolo e Simona Sansonetti; la scenografia è realizzata da Alessandro e Daniele Colazzo e Daniele Sciolti. In collaborazione con Ritualis, associazione culturale. Info e prenotazioni: 3382433222 – 3478057233. Facebook: @teatroasfalto.

Credits photo: Alessandro Colazzo 

Potrebbeinteressarti