Cronaca Taviano 

Impianto depurazione Taviano: approvato potenziamento da oltre 6 milioni di euro

Il consiglio di amministrazione di Acquedotto Pugliese, nel corso dell’ultima seduta, ha deliberato l’avvio delle procedure di gara per complessivi 27 milioni di euro: all’interno il...

Il consiglio di amministrazione di Acquedotto Pugliese, nel corso dell’ultima seduta, ha deliberato l’avvio delle procedure di gara per complessivi 27 milioni di euro: all’interno il progetto che riguarda Taviano. Oltre 21 milioni di euro saranno destinati alla distrettualizzazione e alla manutenzione delle reti idriche sulla città di Bari e di alcuni Comuni della provincia. Previsto, altresì, un investimento di circa 6,2 milioni di euro per il potenziamento del depuratore a servizio di Taviano, nel leccese. Per quanto concerne il comparto depurativo, il CdA di Aqp ha approvato la procedura di gara per il potenziamento dell’impianto di depurazione a servizio dell’agglomerato di Taviano. Importo a base d’asta di 6,2 milioni di euro. Con un programma della durata di circa un anno e mezzo, saranno realizzati i lavori sulla linea acque e sulla linea fanghi e ristrutturata e potenziata l’intera linea odorigena, anche attraverso l’installazione di nuovi impianti di abbattimento delle emissioni odorigene. Tra gli interventi, una nuova vasca di equalizzazione coperta, l’adeguamento e il potenziamento delle due linee esistenti del trattamento biologico e la realizzazione di una terza linea, un ulteriore impianto di sollevamento fanghi e un nuovo trattamento emergenziale di disinfezione in caso di extraportate in ingresso al depuratore. Le opere sono pianificate dalla Regione Puglia e finanziate con Fondi POR 2014-2020.

Potrebbeinteressarti