Cronaca Taviano 

Lavoratore in nero e irregolarità sulla sicurezza, ditta multata e sospesa

In una ispezione in una ditta di costruzioni scoperte irregolarità in materia di sicurezza e lavoro regolare. A Taviano, i carabinieri con il supporti dei colleghi dell’ispettorato del...

In una ispezione in una ditta di costruzioni scoperte irregolarità in materia di sicurezza e lavoro regolare. A Taviano, i carabinieri con il supporti dei colleghi dell’ispettorato del lavoro di Lecce, dopo specifica ispezione relativa al contrasto del lavoro nero eseguito presso una ditta di costruzioni, hanno deferito per reati in materia di tutela del lavoro e previdenza sociale il legale rappresentate, per avere omesso di sottoporre alla prescritta sorveglianza sanitaria i lavoratori dipendenti e per non avere effettuato loro la prescritta formazione sui rischi presenti sui luoghi di lavoro. Inoltre, nella verifica è stato trovato un occupato in nero alle dipendenze dell’imprenditore, con le mansioni di manovale edile: si tratta di un cittadino albanese, anch’egli deferito in stato di libertà per aver omesso di comunicare alle autorità competenti la sua presenza sul territorio dello Stato. Nella stessa circostanza, i militari hanno elevato sanzioni amministrative per un importo di 9.200 euro e contestato ammende per un totale di 8.200 euro, sospendendo l’attività imprenditoriale della ditta.

Potrebbeinteressarti