Cronaca Surbo 

Maxi furto di profumi nel centro commerciale: malviventi incastrati dalle telecamere e dai tabulati

Due dei responsabili del colpo dello scorso 5 dicembre a Surbo identificati e arrestati dai carabinieri della stazione locale con l’aiuto dei colleghi di Lecce e Foggia

Un furto di profumi per un valore di quasi 14mila euro: sono stati identificati e arrestati due dei responsabili del colpo messo a segno lo scorso 5 dicembre alla profumeria Douglas della Mongolfiera di Surbo. I militari della stazione locale, insieme al personale della sezione operativa del Nor di Lecce con l’ausilio dei colleghi di Foggia, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di C.F.R., 30enne, e R.P., 31enne, entrambi di Foggia.

L’uomo e la donna sono accusati di furto aggravato in concorso, unitamente ad altri tre soggetti, due dei quali sottoposti all’obbligo di dimora.

La misura cautelare è scaturita a conclusione di un’attività condotta dai carabinieri di Surbo a seguito del furto: in quell’occasione i malviventi, accedendo al negozio diverse volte nell’arco della giornata ed utilizzando borse schermate in grado di eludere i sistemi antitaccheggio, riuscirono ad asportare complessivamente 14 mila euro di profumi.

Grazie alla visione dei filmati registrati dall’impianto di videosorveglianza e all’analisi dei tabulati telefonici, i due autori sono stati identificati ed è stato smantellato l’intero del gruppo criminale dedito ai furti. I due si trovano agli arresti domiciliari, mentre ad altri due è stato applicato l’obbligo di dimora nel Comune di Foggia. 

Potrebbeinteressarti