Cronaca Surbo Puglia sette 

Fermato in auto viene trovato con un drone: l’aveva rubato nel centro commerciale

Nei guai un 26enne brindisino, trovato a bordo della propria vettura con il drone sottratto da un negozio a Surbo. Denunciato anche un 51enne con un coltello a serramanico

A Brindisi, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un 26enne del luogo, per ricettazione. In particolare, il giovane è stato fermato a bordo della propria autovettura e, sottoposto a perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un drone, confezionato e sigillato, del valore di 1.500 euro.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di acclarare che il drone era stato sottratto dai banchi di vendita del centro commerciale “Mediaworld” di Surbo. L’oggetto è stato restituito al responsabile del negozio.

Sempre a Brindisi, i carabinieri del locale Nucleo Investigativo hanno deferito in stato di libertà un 51enne del luogo, disoccupato, pregiudicato, per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Nello specifico, i militari operanti durante un servizio mirato alla prevenzione e repressione dei reati predatori nel centro cittadino, hanno proceduto alla perquisizione personale dell’uomo trovandolo in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 21 cm, opportunamente celato all’interno del proprio borsello. L’arma è stata sottoposta a sequestro.

Potrebbeinteressarti