Società Otranto 

Jacopo Fo in visita alla cattedrale di Otranto: «Liberate il mosaico dalle panche»

L'appello social lanciato dal figlio del premio Nobel, Dario Fo, all'indirizzo del sindaco di Otranto

Jacopo Fo, figlio del premio Nobel Dario, dopo la sua visita a Otranto, scrive al primo cittadino Pierpaolo Cariddi, per chiedere una sistemazione più degna dell’imponente “Albero della vita” realizzato all’interno della Cattedrale, tra le navate e il presbiterio. Il mosaico medioevale infatti, risulta parzialmente nascosto dalle panche posizionate per seguire le funzioni religiose.

Questo il post social pubblicato da Fo: «Siamo venuti apposta per vedere questo capolavoro assoluto, in pieno agosto, ma era completamente coperto da panche con inginocchiatoio. Roba da matti! Uno schiaffo al turismo e ai posti di lavoro. Se ad Aquilena facessero una cosa così commercianti e albergatori scenderebbero in strada con i forconi». In chiusura di post il suggerimento di Fo: «E se proprio non potete convincere i preti almeno realizzate una riproduzione fedele nel grande piazzale sotto le mura del castello. Dove c’è già il passaggio sopraelevato che permetterebbe di goderne la vista nel suo insieme».


Potrebbeinteressarti