Società 

«Facciamo la nanna»: incontro online sull'esperienza della genitorialità

Il progetto salentino “Genitori e Poi” propone, lunedì 26 aprile alle 18.30 in diretta Facebook e YouTube, un nuovo incontro web di condivisione, approfondimento e confronto

Aiutare i genitori a favorire il sonno dei bambini. Il progetto salentino “Genitori e Poi” propone, lunedì 26 aprile alle 18.30 in diretta Facebook e YouTube, un nuovo incontro web di condivisione, approfondimento e confronto sull’esperienza della genitorialità. 

Due psicologhe e psicoterapeute Federica Brindisino e Marta Clary, ideatrici e coordinatrici del progetto vincitore del bando PIN - Pugliesi Innovativi, affronteranno il  tema “Facciamo la nanna! Come favorire il sonno dei bambini (…e dei genitori)”.

“Genitori e poi” nasce per superare il cliché della mamma e del papà perfetti in favore di una maggiore consapevolezza del concetto di normalità. L’obiettivo di questa iniziativa è di favorire la consapevolezza dell’ordinarietà di tali emozioni, supportando futuri genitori e le neo mamme e i papà attraverso l’organizzazione di percorsi di accompagnamento che conducano i partecipanti a tirare fuori il miglior genitore che è già presente dentro di sé. 

I genitori sono spesso alla ricerca di risposte che riguardano il sonno dei bambini.

La verità è che non esiste una regola, perché ogni bambino è diverso da un altro: ogni bimbo infatti ha i suoi ritmi, le sue necessità, i suoi bisogni, e non è sempre possibile definire una regola che vada bene per tutti. Quello che si può fare è creare un ambiente appropriato, imparare a riconoscere i primi segnali di stanchezza, rispondere con una giusta dose di disponibilità alle richieste del bambino e facilitare il progresso verso l’autonomia. 

Nonostante le limitazioni dovute alla situazione sanitaria, questo progetto ha portato avanti su zoom i percorsi di accompagnamento alla nascita e alla genitorialità, in partnership con l’associazione Armonia. 

Alice Spagnolo

Potrebbeinteressarti