Società Lecce 

Accordo Unisalento-Assocastelli: ricerca e formazione in palazzi d'epoca e castelli di Puglia

Con questo atto l'Università del Salento dà avvio alla collaborazione con una delle più importanti associazioni operanti nella valorizzazione di uno dei principali asset strategici del patrimonio artistico-monumentale italiano: le dimore storiche.

Protocollo d'intesa tra l'Ateneo salentino e Assocastelli sottoscritto dal Rettore Fabio Pollice, e dal Presidente nazionale di Assocastelli, Ivan Drogo Inglese. Con questo atto l'Università del Salento dà avvio alla collaborazione con una delle più importanti associazioni operanti nella valorizzazione di uno dei principali asset strategici del patrimonio artistico-monumentale italiano: le dimore storiche.
Alla base di questo accordo, della durata di tre anni, vi è la volontà di collaborare alla valorizzazione di un immenso patrimonio culturale, costituito da palazzi d'epoca, masserie, ville storiche e castelli, attraverso un sistema integrato di attività volto sia a supportare proprietari e gestori di questo patrimonio, sia a creare le condizioni territoriali perché questo possa fungere da volano di sviluppo delle economie locali.
Sul piano formativo, l'Università del Salento diviene il partner strategico di Assocastelli per lo sviluppo di corsi di alta formazione volti a far crescere il livello di professionalizzazione di chi opera nella gestione di questo patrimonio culturale, e volti altresì a sviluppare nuove professionalità in grado di concorrere alla valorizzazione sostenibile delle dimore storiche e dei relativi contesti territoriali.
Sul piano scientifico-consulenziale, l’Università collaborerà con l’Associazione allo sviluppo di ricerche rivolte tanto alla valorizzazione delle singole dimore e della rete nel suo complesso, quanto alla ristrutturazione e rifunzionalizzazione dei manufatti edilizi e delle relative pertinenze.
UniSalento persegue, inoltre, una “terza missione”, cioè la proiezione delle sue attività nella promozione e valorizzazione delle realtà territoriali nei loro molteplici aspetti economici, sociali e culturali.
Intervista alla Prof.ssa Manuela De Giorgi, Delegata del Rettore alla Valorizzazione del territorio.

Qui il servizio di Adriana Greco

Potrebbeinteressarti