Sanità Società Puglia sette 

Dopo 68 giorni chiude la Rianimazione Covid del Perrino: il commovente videoracconto

«Sono stati tempi duri ma abbiamo combattuto - racconta un'infermiera - In questo momento c'è grandissima gioia»

Dopo 68 lunghissimi giorni, il reparto di rianimazione Covid dell'ospedale Perrino di Brindisi chiude le porte, con le dimissioni dell'ultimo paziente guarito: la battaglia alla malattia sconosciuta è stata vinta e medici e infermieri festeggiano.

«Noi infermieri, medici  e personale OSS ed ausiliario volevamo condividere con Voi la gioia più grande in questo momento, chiudere la rianimazione Covid dopo ben 68 giorni - scrive Stefania Romano, infermiera nel nosocomio brindisino - Grande amarezza per la grave perdita che hanno subito le famiglie, ma la gioia della rinascita di quei pazienti che sono stati dimessi non ha eguali.  Sono stati tempi duri, ma abbiamo combattuto,  abbiamo creato un cordone intorno ai nostri pazienti, intessendo empaticamente rapporti umani, che, delle volte, funzionavano meglio di qualsiasi medicina. Essere circondati da estranei nei momenti più critici o al termine del proprio percorso di vita è, uno di quei momenti che nessuno vorrebbe mai accadesse, e noi, ci abbiamo messo tutto il cuore nel prenderci in carico il loro problema... Non solo il to cure ma soprattutto nel to care... Curare sì, ma anche  preoccuparsi e prendersi cura di queste anime fragili».




Potrebbeinteressarti