Società 

La testimonianza del paziente che ha sconfitto il Covid: «Ecco perché dono il plasma»

Vincenzo Manzionna ha scoperto di essere malato il 17 marzo e da allora è iniziata la sua lotta contro il Coronavirus

«Dono il plasma perché siamo in pochi, e questa è l'unica possibilità di trovare una cura a questa pandemia». Vincenzo Manzionna ha scoperto di essere malato il 17 marzo e da allora è iniziata la sua lotta contro il Coronavirus. A due mesi di distanza è ritornato in ospedale, questa volta da guarito, per fare la sa parte nella battaglia al Covid. Ha scelto di donare il suo plasma, avendo sviluppato gli anticorpi neutralizzanti anti Sars-CoV-2.

Con lui, altri 8 donatori risultati idonei all’attività di screening, sono stati già stati convocati dal centro trasfusionale del Policlinico di Bari per il prelievo di plasma in aferesi.

«A loro dico grazie perché con generosità stanno offrendo una speranza a chi è ancora malato. - scrive Michele Emiliano -  E stanno consentendo alla ricerca di fare passi in avanti verso una cura.

Grazie da parte di tutti noi!»

Potrebbeinteressarti