Scuola Leverano 

Leverano oltre l'odio, oggi manifestazione conclusiva

L'iniziativa con gli studenti dell’istituto comprensivo secondo polo “Geremia Re”,

Si è svolta questa mattina a Leverano, nel cortile del plesso di via Otranto dell’istituto comprensivo secondo polo “Geremia Re”, la manifestazione conclusiva della seconda annualità di “Oltre l’odio”, progetto promosso dall’Università del Salento e dalla Regione Puglia.

Gli alunni della scuola media coinvolti nel percorso di cittadinanza attiva, finalizzato al contrasto dei discorsi di odio (Hate Speech) in Rete e al rafforzamento dell’antimafia sociale, hanno indossato le t-shirt del progetto per dire “No” con un piccolo gesto ad ogni tipo di discorso di odio e ad ogni forma ed espressione della violenza. Un segno tanto simbolico quanto significativo: indossando le magliette col logo di Oltre l’odio i ragazzi hanno reso visibile la loro consapevole scelta di campo.

Insieme con le studentesse e gli studenti che hanno frequentato i laboratori teatrali del progetto, alla manifestazione hanno preso parte i docenti, la dirigente scolastica, prof.ssa Antonella Cazzato; l’insegnante Maria Luisa Mirto, referente scolastica del progetto; la dott.ssa Cosima Pallara, pedagogista e assistente sociale; la dott.ssa Maria Chiara Spagnolo, ricercatrice di Unisalento, e il prof. Luigi Spedicato, sociologo, docente di Unisalento e direttore del progetto Oltre l’odio. 


Potrebbeinteressarti