Scuola Puglia sette 

La scuola riapre il 14 settembre, distanza di un metro tra gli studenti

Approvate le linee guida da parte del Ministero dell’Istruzione. Lezioni organizzate in autonomia

L’anno scolastico inizierà ufficialmente il prossimo 14 settembre, anche se ogni Regione deciderà autonomamente. Gli studenti parteciperanno alle lezioni fisicamente e non a distanza visto che le lezioni online serviranno solo come strumento complementare alla didattica in presenza. Le linee guida approvate (suscettibili di variazioni nel corso delle settimane in base alla situazione epidemiologica), prevedono una distanza tra alunni di minimo un metro e di due con l’insegnante.

Le classi potranno essere riconfigurate in maniera autonoma dagli istituti, “riconfigurando le classi in più gruppi di apprendimento e di “articolare gruppi di alunni provenienti dalla stessa classe o da diverse classi o da diversi anni di corso”.

Nessun obbligo di mascherina fino ad oggi, poi si valuterà a settembre. Nel caso in cui le aule non siano adeguate, le lezioni si potranno svolgere in luoghi pubblici, come musei, teatri e parchi.

Aumentati anche i fondi da stanziare a sostegno della scuola: un altro miliardo di euro per l’assunzione di insegnanti e personale tecnico-amministrativo per il prossimo anno. Educazione civica obbligatoria in tutti i gradi dell’istruzione, si studieranno la Costituzione, lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza digitale.

Potrebbeinteressarti