Scienza e tecnologia 

Cyber Security, via all'edizione 2021 del Confsec

L'evento è il più importante del Sud Italia sul tema della sicurezza in rete: un'emergenza anche alla luce dei recenti attacchi a siti istituzionali (Regione Lazio) e a conti correnti privati

La sicurezza delle informazioni e delle reti è di fondamentale importanza nell'epoca della globalizzazione e diventa un'urgenza quando è necessario tenere al sicuro siti istituzionali e conti correnti bancari.

Basti pensare alla recente operazione internazionale coordinata dalla procura della Repubblica di Bari con diciotto arresti, nel contrasto all’organizzazione di cyber attacchi fra cui i conti correnti hackerati per transazioni milionarie. Basti pensare, ancora, all’attacco informatico di cui è stata vittima la Regione Lazio, passato all'attenzione generale per via degli effetti sui cittadini come un grave disservizio ma ancor prima perché era attaccato il sistema di gestione della salute pubblica. 

CONFSEC dal 2015 è l'evento di riferimento per il sud Italia in tema di cyber security. Svoltosi in presenza fino al 2019, quest'anno per la sesta edizione è programmato l'evento online il 7 e 8 ottobre.

L’evento, patrocinato da Clusit, Fondazione Ugo Bordoni, ECSO (European Cyber Security Organization), Women4Cyber, Confindustria Bari-BAT e CIO Club, rientra nell’iniziativa ENISA del Mese Europeo sulla Sicurezza (ECSM). Particolarmente prestigiosi i relatori, fra esponenti istituzionali ed esperti del settore tra cui Franco Guida della Fondazione Ugo Bordoni, Giuseppe D’Acquisto dell’Autorità Garante dati personali, Raoul Chiesa, ethical hacker di prima importanza, coordinati da Lino Fornaro, Senior Security Consultant di Evolumia, società barese leader nella Cyber Security. Le tavole rotonde di apertura delle due giornate dell’edizione 2021 di Confsec saranno legate alla stretta attualità: la prima inerente l'attacco al sistema telematico della Regione Lazio, la seconda incentrata sul PNRR e la neo costituita Agenzia Nazionale per la Cyber Security (ANC). I temi in programma nella due giorni del ConfSec: dalle tecniche di Social Engineering e OSINT nelle attività di Intelligence, alle indagini nel dark web, passando per innovativi sistemi di autenticazione biometrica per dire addio alle password.

In esclusiva al CONFSEC 2021 verrà presentato il report “Cyber Risk Indicators SUD Italia”, frutto di un’analisi condotta analizzando 20 aziende campione, tra le top performer, che operano nel territorio del Mezzogiorno.


Al webinar gratuito ci si può iscrivere qui https://confsec.it/iscrizione-webinar/


  

Potrebbeinteressarti