Sanremo Sanremo Sanremo Sanremo 

Sanremo: Elodie regina per una notte, infiamma l'Ariston in stile Beyoncé

La cantante salentina si esibisce in un medley pop, cantando e ballando. Poi si commuove davanti al suo maestro, il pianista salentino Mauro Tre

Una seconda serata piena di ospiti e di colpi di scena. Sanremo non delude le aspettative e porta in scena uno spettacolo che ha tenuto incollati i telespettatori allo schermo fino all'1.35.

Protagonisti della serata il secondo gruppo di 13 cantanti che si sono esibiti con le canzoni in gara. Al termine della serata la classifica generale che vede sul podio il pugliese Ermal Meta, e a seguire Annalisa e Irama. 

Superospite Laura Pausini, che ha portato sul palco dell'Ariston il brano “Io sì” con cui si è aggiudicata il Golden Globe. La cantante, visibilmente emozionata, si è poi resa protagonista di un simpatico siparietto con Fiorello e Amadeus improvvisandosi vocalist anni '90.

Elodie, regina per una notte del teatro Ariston. Nelle vesti di co-conduttrice, ha infiammato il palco con un medley alla Beyoncè, ha duettato con Fiorello sulle note di “Vattene Amore”, commuovendosi poi davanti al suo maestro, il pianista salentino Mauro Tre.

Potrebbeinteressarti