Sanità Puglia sette 

Sindrome cronica da Covid: studio e rimedi in un lavoro di Asl Brindisi e una start up di Taranto

I medici hanno studiato gli effetti del coenzima Q10 e dell’acido alfa lipoico

Stanchezza, dolori, disturbi del sonno sono alcuni dei sintomi della sindrome cronica da Covid: una condizione clinica che, secondo alcune stime, riguarda circa il 10% di chi ha contratto il virus. La ASL di Brindisi e una startup di Taranto hanno realizzato, e pubblicato su una rivista internazionale, uno studio sul tema: Coenzima Q10 + acido alfa lipoico per la sindrome cronica da Covid.
L'idea dello studio è di Pietro Gatti, direttore del Dipartimento di Area medica della Asl e dell'Unità operativa di Medicina interna dell’ospedale Perrino. Con lui hanno collaborato Maria Angela Barletta, Paola Falappone e Gerardo Marino (di Medicina interna) e Francesco Paolo Bianchi (Unità operativa di Epidemiologia del Dipartimento di Prevenzione della Asl), il farmacista Luca Spagnolo e la farmacologa Barbara Spagnolo di Officina Speziale.

I medici hanno studiato gli effetti del coenzima Q10 e dell’acido alfa lipoico nella sindrome cronica da Covid che provoca mialgie, affaticamento, depressione, disturbi del sonno, sintomi simili alla stanchezza cronica e alla fibromialgia. La startup di Taranto ha messo a disposizione l’integratore ReQupero e i pazienti sono stati divisi in due gruppi: alcuni hanno ricevuto il trattamento, altri no. Lo studio ha evidenziato una maggiore riduzione della sindrome da affaticamento nel primo gruppo. 

Lo studio è stato pubblicato su Clinical and Experimental Medicine, prestigiosa rivista del gruppo Springer Nature.


Potrebbeinteressarti