Politica Sanità Lecce 

Pronto Soccorso, Zullo: ''Dichiarazioni Montanaro senza riscontro. Non stipulato alcun accordo con i medici di medicina generale''

Il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia invoca serietà riguardo i presunti accordi con i medici di Medicina Generale e il Pronto Soccorso.

Il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia, Ignazio Zullo, interviene sulla convocazione per domani del Comitato permanente regionale dopo le notizie di stampa circolate ieri riguardo presunti accordi con i medici di medicina generale per i Pronto Soccorso.

''Le dichiarazioni di Montanaro rilasciate ieri ai tg locali circa l'organizzazione dei Pronto Soccorso non trovano riscontro tra le organizzazioni sindacali dei medici di medicina generale. Il comitato permanente regionale dei medici di medicina generale - afferma Zullo - ha solo avuto un incontro a giugno con Montanaro, ma non ha stipulato alcun accordo né si è mai discusso di codici bianchi e verdi, tantomeno esiste un documento organizzativo del servizio di continuità assistenziale nei pressi dei Pronto Soccorso; ciò vuol dire che i cittadini troveranno solo una Guardia Medica diurna, sempre che i medici non siano impegnati nell'emergenza Covid e nelle vaccinazioni''.

''Solo dopo questo scivolone Montanaro si rende conto della situazione e convoca per domani il Comitato permanente regionale. Possiamo affermare che siamo davanti a veri e propri dilettanti, quando invece meriteremmo tutti un po' più di serietà, soprattutto quando ci sono di mezzo la salute dei cittadini e una categoria di professionisti. Il servizio di Pronto Soccorso andrebbe garantito e dovrebbe essere gestito con maggiore impegno di risorse ancor più ad agosto, quando le città si popolano di turisti''.


Potrebbeinteressarti