Cronaca Sanità Lecce 

Sanitaservice Lecce, approvato il bilancio

L’amministratore unico di Sanitaservice Lecce, Luigi Sergio sottolinea come i conti siano in assoluto ordine e annuncia alcune novità per i dipendenti.

L’amministratore unico di Sanitaservice Lecce, Luigi Sergio, commenta così l’avvenuta approvazione del bilancio della società: “Nel corso dell’assemblea, ASL Lecce e Sanitaservice Lecce hanno approvato il bilancio del 2021. In sintesi, il bilancio si chiude con un’utile d’esercizio di 1.700.300€. Questo bilancio racchiude una serie di attività che hanno portato l’azienda ad avere 1275 dipendenti, che cresceranno dal mese di giugno, con l’internalizzazione del servizio 118.

Questa è l’occasione giusta anche per rendere nota la delibera con la quale sarà possibile, per il personale già in servizio di categoria A e B in categoria C, attraverso una procedura selettiva riservata, tesa alla realizzazione di una short list di personale diplomato e laureato da utilizzare a seconda delle esigenze di ASL.

Quest’eventualità comporterà il conseguente scorrimento della graduatoria di categoria A, a seguito della procedura che si è conclusa nei mesi addietro. L’ultima questione affrontata nel corso dell’assemblea è quella relativa alla proroga contrattuale di ulteriori 5 mesi per il personale a tempo determinato che svolgono funzione all’interno della nostra azienda. Mi preme sottolineare, che i conti di Sanitaservice Lecce, sottoposti al vaglio della Regione Puglia, come certificato dal bilancio, sono conti in assoluto ordine”.


Potrebbeinteressarti


Morta in ospedale, la Procura dispone l'autopsia

La 24enne guineana Aissatou Bah, al quarto mese di gravidanza, era deceduta in ospedale il 14 giugno. Il marito ha presentato un esposto. L'esame autoptico per verificare eventuali responsabilità da parte dei medici si svolgerà giovedì.