Sanità Lecce 

Rappresentanti per i lavoratori della Sicurezza, la FSI-USAE chiede alla Asl Lecce di conoscerne i numeri

L'organizzazione sindacale ha inviato una richiesta urgente per conoscere il numero stabilito degli addetti che dovranno essere eletti nella prima assemblea e accuratamente formati.

La Segreteria Territoriale della FSI-USAE, nella pe5rsona del presidente Francesco Perrone, ha chiesto in una lettera inviata a tutte le cariche della Azienda Sanitaria Locale leccese di avviare un confronto e nel frattempo di conoscere il numero stabilito degli addetti indicati quali Rappresentanti per i lavoratori della Sicurezza definiti per l’intera ASL di Lecce.

Nello specifico, a breve si insedierà la nuova RSU E, come da Accordo Quadro Nazionale, dovranno essere eletti in occasione della prima assemblea.

L’interesse è di assoluta importanza poiché, come sancito dal D.L.gs 81/2008, il  Rappresentante per i lavoratori della Sicurezza (RLS) è la persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro e, per tale motivo, avrà bisogno per l’esercizio delle proprie funzioni di un’accurata formazione per poter espletare al meglio i propri compiti e le relative funzioni.


Potrebbeinteressarti