Sanità Lecce 

Covid, pazienti negativi ma con sintomi a distanza di tempo: la Asl attiva una Pac-Follow up

Rispetto alla prima ondata sono di più i pazienti che necessitano di cure ulteriori a causa degli strascichi della malattia

Da oggi presso la UOC Pneumologia Territoriale e la UO Pneumologia 2 Covid Dea dirette dal dott. Francesco Satriano, è attivo il servizio di Pacchetti di prestazioni dedicati al follow up dei pazienti Covid (Pac Covid) dopo la guarigione.
Il numero di pazienti Covid guariti che necessitano di follow up è notevolmente aumentato rispetto alla prima ondata, da qui la necessità di rafforzare il sistema di prestazioni per la presa in carico di quei pazienti che, seppur dimessi e negativizzati, continuano ad avere sintomi a distanza di tempo.
Nella ASL Lecce, i casi Covid complessivamente registrati finora sono 26.834, di questi 2.271 sono stati ospedalizzati (fonte Report ASL Lecce dell'11 giugno scorso) e numerosi pazienti sintomatici sono stati trattati a domicilio.
Nell'Unità operativa complessa di Pneumologia Territoriale del Distretto Socio sanitario di Lecce vengono effettuati i Pac 63-64-65-66, ovvero i controlli rispettivamente a distanza di uno, tre, sei, dodici mesi dalla guarigione o dimissione.
I pazienti guariti ma con forte compromissione cardio-polmonare vengono invece trattati con Pac 67 nella UO Pneumologia 2 Covid Dea Fazzi. In entrambi i casi la prescrizione viene effettuata dalla struttura Covid della ASL in cui è avvenuto il ricovero o dal Medico di medicina generale.

Per prenotare i Pac 63-64-65-66 occorre chiamare - muniti di prescrizione -  0832 215264, dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 13.
Per il Pac 67 il paziente viene contattato direttamente dal reparto Pneumologia 2 Covid Dea.  


Potrebbeinteressarti