Sanità Lecce Puglia sette 

Campagna vaccinale in Puglia, somministrato il 94% delle dosi

Sono 2.048.748 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia pari al 94% di quelle consegnate dal Commissario nazionale (che sono 2.180.555).

Sono 2.048.748 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia pari al 94% di quelle consegnate dal Commissario nazionale (che sono 2.180.555). Da oggi, sabato 22 maggio, è partito il servizio di prenotazione prioritaria sul sito www.lapugliativaccina.regione.puglia.it per le persone con meno di 60 anni con patologie, affette da malattie rare o caregivers di malati con legge 104 che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. Il servizio è stato attivato per completare la vaccinazione, già iniziata, di queste categorie.

Si può così attendere la chiamata del proprio medico di medicina generale o accedere al servizio di prenotazione sul sito La Puglia ti vaccina. La tabella delle patologie è pubblicata sul sito https://www.regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/vaccino-anti-covid/persone-con-patologie-meno-60-anni

Sul sito lapugliativaccina.regione.puglia.it è presente da oggi una sezione per le manifestazioni di interesse per la vaccinazione dedicata a tutte quelle persone che secondo il piano vaccinale già possono riceverla ma non sono riusciti a prenotarsi sinora tramite i canali dedicati.

Compilando correttamente il modulo i cittadini saranno ricontattati dalle ASL. La sezione riguarda: cittadini italiani temporaneamente presenti in Puglia per motivate esigenze (lavoro, assistenza a familiare, altro motivo) ma non iscritti alla ASL; persone con comorbidità e malattia rare con età 16-59 anni, che non riescono a prenotare con il canale dedicato; donne in gravidanza o allattamento; operatori sanitario che non hanno aderito precedentemente; stranieri Temporaneamente Presenti (STP) / Europei Non Iscritti (ENI), dipendenti delle Istituzioni dell'Unione Europea e i relativi famigliari a carico e il personale delle medesime Istituzioni in quiescenza che vivono sul territorio nazionale; gli agenti diplomatici e il personale tecnico-amministrativo delle missioni diplomatiche e i relativi famigliari a carico che vivono sul territorio nazionale; il personale di enti e organizzazioni internazionali e i relativi famigliari a carico e il personale dei medesimi enti e organizzazioni in quiescenza che vivono sul territorio nazionale.

Circa 5000 le vaccinazioni effettuate ieri in ASL Lecce. Si accelera con la vaccinazione, a cura dei Medici di medicina generale, della categoria dei fragili e dei fragilissimi.

Verso il completamento la vaccinazione del personale scolastico: su 19259 persone vaccinate 15392 hanno ricevuto la seconda dose.

 

Potrebbeinteressarti