Sanità Lecce Puglia sette 

Continua la campagna vaccinazioni in Puglia: superata quota 638mila

Al via le vaccinazioni per caregiver e familiari conviventi dei minori di 16 anni con disabilità grave

Pasqua e Lunedì dell’Angelo saranno giornate dedicate alla vaccinazione dei caregiver, genitori, tutori, affidatari, familiari conviventi (maggiorenni e non in condizione di fragilità) di minori di 16 anni, nati dal 1 gennaio 2005 in poi, con disabilità grave ai sensi della legge 104/92 art.3 comma 3.

Per organizzare al meglio i flussi, si procederà in base al cognome del minore con disabilità, secondo quanto predisposto dal calendario di ciascuna Asl. L’elenco degli hub vaccinali, gli orari di apertura e i raggruppamenti per lettere alfabetiche sono disponibili a questo link https://www.regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/caregiver-sessione-pasqua

L’accesso sarà in modalità a “sportello”: si dovrà presentare un documento di identità, la tessera sanitaria e un documento attestante lo stato di disabilità del minore assistito, anche con un’autocertificazione da compilare e sottoscrivere.

Essendo giornate di vaccinazioni aperte a una platea ampia, in quanto sono circa 8mila i minori di 16 anni pugliesi con disabilità grave, è importante che i cittadini interessati sappiano che l’attesa prima della vaccinazion3e potrà essere più o meno lunga a seconda dei flussi di arrivo delle persone negli hub vaccinali.

Si precisa che non potranno essere vaccinati in queste giornate dedicate, i caregiver e i conviventi di anziani e soggetti fragili adulti, i quali continueranno ad essere vaccinati secondo le modalità finora previste per ciascuna categoria.

Le vaccinazioni effettuate sino ad ora in Puglia sono 638.976.

Per quanto riguarda l’Asl Lecce, è entrato in funzione l’hub vaccinale collocato all’interno della Caserma Zappalà, 8 postazioni per la somministrazione dei vaccini in 400 metri quadrati che dal 12 aprile sarà uno dei centri vaccinali di riferimento per la città capoluogo. Nella caserma saranno vaccinati circa 500 ultraottantenni. Ora sarà la volta di caregiver e familiari conviventi di minori di 16 anni con disabilità grave. Nel comune di Acquarica Presicce - Distretto socio sanitario di Gagliano del Capo - saranno vaccinati 300 ultra 80enni.

 

Potrebbeinteressarti