Cronaca Puglia sette 

Viola i domiciliari: sorpreso dai carabinieri e trasferito in carcere

Un 36enne per la violazione della misura cautelare a cui era sottoposto è finito in carcere

I carabinieri della stazione di Brindisi centro hanno eseguito un provvedimento di aggravamento e sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere, emesso dal Tribunale di Brindisi, nei confronti di A. L., 36enne del luogo.

L’uomo ha violato le prescrizioni imposte dalla misura cautelare a cui era sottoposto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi. 

Potrebbeinteressarti