Salute e Benessere 

Molecolare, antigenico e sierologico: le differenze tra i test per diagnosticare il Covid

Test di laboratorio per diagnosticare il Covid: l'Asl di Lecce ha diffuso una nota su come orientarsi tra i vari test attualmente disponibili.

Test di laboratorio per diagnosticare il Covid: l'Asl di Lecce ha diffuso una nota su come orientarsi tra i vari test attualmente disponibili.

Sono diversi i test con cui è possibile diagnosticare l’infezione da SARS-CoV-2. Proviamo qui a spiegare le differenze.

TEST MOLECOLARE MEDIANTE TAMPONE NASO-FARINGEO e/o OROFARINGEO 

Gold standard per la diagnosi di infezione da Sars-CoV-2, è altamente specifico e sensibile. Tecnica di RNA -PCR (amplificazione del genoma virale). È eseguito nei Laboratori identificati a livello regionale (L.A.R.), pubblici e privati.

Durata del test variabile a seconda dello strumento utilizzato; esito del test entro le 36-48 ore. Esistono anche test molecolari rapidi utilizzati per le situazioni di emergenza  in grado di analizzare 1 tampone ogni 25-30 minuti. Questi ultimi hanno una sensibilità minore rispetto a quello classico ma superiore rispetto al test antigenico. Il test molecolare è l’unico in grado di fare una diagnosi.

I casi positivi al test molecolari (sia rapidi che classici) sono inseriti nel Sistema di Sorveglianza di ISS e nel Sistema di Sorveglianza Regionale GIAVA. 

TEST ANTIGENICO MEDIANTE TAMPONE NASALE, NASO-ORO-FARINGEO, SALIVARE 

Approvati per lo screening di massa (scuole, strutture residenziali, etc). Ricerca diretta del virus attraverso la ricerca di antigeni di superficie (proteina S o N).

Lettura attraverso card o con apparecchiatura POCT (point of care) non necessariamente in laboratorio.

In Puglia possono essere eseguiti presso tutti i laboratori di patologia clinica autorizzati, presenti sul territorio regionale, e con i POCT aziendali, gestiti dal Dipartimento di Prevenzione. 

Consiste in un test rapido (30 min). 

In caso di positività al test antigenico, è necessario effettuare il tampone molecolare per la diagnosi. 

TEST SIEROLOGICO 

Esami con valore epidemiologico, non sono utili a fare diagnosi ma indagano soltanto l’esposizione al virus. Consistono nella ricerca indiretta del virus attraverso la ricerca di anticorpi specifici, IgM ed IgG. 

In Puglia possono essere eseguiti presso tutti i laboratori di patologia clinica pubblici e privati. 

In caso di positività al test sierologico, è necessario effettuare il tampone molecolare per la diagnosi. Esistono anche dei test rapidi su card - che non necessitano di personale specializzato - ma con ancora più bassa specificità e sensibilità.

Potrebbeinteressarti