Redazionali Redazionali 

Investimenti online: i segnali di trading sempre più gettonati per operare sui mercati

Non si ferma il boom del trading online in Italia

Non sembra volersi fermare il boom del trading online in Italia. Anche se non è possibile dare dei numeri precisi, secondo alcune recenti statistiche il numero dei trader nel giro di poco più di due anni è passato da due a otto milioni. Le restrizioni dovute alla pandemia hanno fatto da acceleratore a questo fenomeno, che comunque era già iniziato prima e sta proseguendo anche oggi. I veri motivi che hanno portato a questo interesse nei confronti degli investimenti online sono due.

Da una parte c'è il miglioramento delle piattaforme di negoziazione, che sono diventate più complete, ma anche più intuitive e più facilmente accessibili (con depositi minimi iniziali sempre più bassi) e quindi alla portata di tutti. Dall'altra parte ci sono i netti miglioramenti a livello di educazione finanziaria: i nuovi trader sono sicuramente più consapevoli e preparati, pronti a sfruttare al meglio tutti gli strumenti che hanno a disposizione, come i segnali di trading.

Cosa sono i segnali di trading
I segnali di trading possono essere definiti come dei suggerimenti inviati dal fornitore del servizio: il trader, tramite notifica, email o sms, riceve degli avvisi o delle indicazioni in tempo reale su quello che sta accadendo sul mercato, in modo da poter approfittare di tutte le opportunità che si creano. Ovviamente, un servizio di segnali di trading può tornare davvero molto utile all'investitore, ma solo se si tratta di un servizio di qualità.

Per scoprire come funzionano e quali sono i più affidabili, è possibile visitare il portale specializzato investireinborsa.net, che propone una selezione dei migliori segnali di trading online realizzata da esperti del settore. È importante sottolineare che questi strumenti non sono tutti uguali. La prima distinzione che si può fare è quella tra i segnali automatici e quelli manuali. I segnali automatici vengono elaborati da robot ed algoritmi, mentre quelli manuali sono il frutto dello studio e dell'analisi di operatori in carne ed ossa.

I migliori servizi gratuiti e a pagamento
Un'altra distinzione che si può fare è quella tra i segnali gratuiti e quelli a pagamento. Per quanto riguarda le risorse gratuite, le migliori opzioni sono quelle offerte dai broker Trade.com tramite la società Trading Central, Capital.com attraverso l'integrazione dei servizi TradingView, e FP Markets, che propone i segnali automatici per chi opera con la piattafomra MetaTrader e il servizio Autochartist per gli utenti meno esperti che usano la piattaforma web.

Quando si parla di strumenti a pagamento bisogna sempre fare molta attenzione: per questo è importante capire quali sono le migliori soluzioni proposte sul mercato oggi. ForexSignals è uno dei provider più apprezzati: il suo pacchetto professional costa 39 euro al mese, ma c'è la prova gratuita per sette giorni. Signals Blue è una delle opzioni più gettonate per chi investe in criptovalute: ci sono vari abbonamenti; il Blue Premium 6 costa 499,99 euro ed ha una durata di 6 mesi.

Infine merita una menzione il servizio di Learn2Trade, che come si può intuire dal nome offre un ottimo supporto didattico; anche in questo caso si può scegliere tra diversi abbonamenti: l'opzione più gettonata è il pacchetto da 35 euro al mese che permette di ricevere due o tre segnali di trading ogni giorno. I segnali possono essere ricevuti anche come notifica sul proprio smartphone, in modo da poter essere sempre aggiornati sulle più interessanti novità dai mercati.

Efficacia ed alternative ai segnali per gli investimenti online
I segnali di trading possono essere degli ottimi alleati, ma il trader mantiene la massima autonomia sulle sue operazioni.

Quando riceve una notifica ha la possibilità di valutarla e decidere se accettare il consiglio oppure ignorarlo. Inoltre, sarebbe opportuno prendere in considerazione dei servizi alternativi, come ad esempio l'intelligenza artificiale messa a disposizione da Capital.com e la funzionalità di Copy Trading di eToro, entrambi gratuiti ed efficaci.

Potrebbeinteressarti