Redazionali 

“Scuola Performer: tecnico delle produzioni nelle arti performative”, si avvia a conclusione il percorso formativo

Il progetto “Alla scoperta della bellezza, identità celata è ”vincitore dell’avviso n.2/2018 della Regione Puglia (Cantieri innovativi di Antimafia sociale: educazione alla Cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano

 Si avvia alla conclusione l’intenso percorso formativo della “Scuola Performer: tecnico delle produzioni nelle arti performative”, nell’ambito del progetto “Alla scoperta della bellezza, identità celata”,  –POR Puglia 2014/2020 – Asse IX – Azione 9.6) curato dall’ATS “Imago Urbis” con protagonisti la Cooperativa Sociale Teatro dei Veleni con i Comuni di San Donato di Lecce, Lequile, Calimera ed I.T.I. Italia e Piero Manni s.r.l., mirato a fornire gli strumenti necessari per ideare, interpretare ed organizzare performance artistiche, in un’ottica tecnico-professionalizzante.

Come solitamente accade nei percorsi didattici artistici e , in particolar modo, quelli teatrali e performativi, i momenti di studio e training si alternano a scoperte e riflessioni, a continui ed inevitabili confronti con Sé e con l’Altro da Sé, indagando mondi intimi, ideali e quotidiani.

Il gruppo ha risposto ai tanti stimoli in maniera dinamica e propositiva, facendo dell’autenticità e della partecipazione attiva, le sue caratteristiche principali.

Il percorso formativo è diventato uno spazio tanto fisico quanto metaforico per intessere nuove relazioni virtuose e consolidare dinamiche sociali preesistenti.

L’entusiasmo del gruppo ha consentito di procedere ad un livello più avanzato della formazione prevista, affiancando un intenso lavoro di scrittura ed allestimento di performance individuali, curate e supportate dal Teatro dei Veleni e che, a breve, saranno socializzate sul territorio con modalità live nonché promosse sui canali social del progetto.

In questo modo, i corsisti avranno l’opportunità di vivere da protagonisti il mondo performativo e delle arti, motivati a sperimentare con consapevolezza e responsabilità una professione affascinante e dalle innumerevoli sfaccettature.

In sintonia con il percorso formativo e l’intero progetto, i giovani e le giovani performer sono stati supportati, individualmente, nella progettazione dei propri propositi imprenditoriali in ambito artistico, sociale e culturale e, nella realizzazione degli stessi con diverse campagne internazionali di crowdfunding, pronti ad animare un contesto internazionale, con competenza ed entusiamo.


Potrebbeinteressarti