Redazionali 

Proroga del Decreto Ristori: soddisfazione di Camera Civile Salentina

Nella notte tra il 29 ed il 30 novembre è stato approvato in Consiglio dei Ministri il quarto decreto sui ristori economici

Nella notte tra il 29 ed il 30 novembre è stato approvato in Consiglio dei Ministri il quarto decreto sui ristori economici; la notizia, oltremodo positiva e che si attendeva, è che esso prevede, fa l’altro e nel dettaglio, la proroga dei termini per la Rottamazione ter ed il Saldo e Stralcio. 

Nelle more della pubblicazione su Gazzetta Ufficiale, il rinvio delle scadenze della pace fiscale attribuisce senza dubbio grande merito anche al forte impegno di Camera Civile Salentina, che da settimane ha denunciato al Ministro dell’Economia e delle Finanze le gravi difficoltà delle piccole e medie imprese.

Interviene sul punto l’avvocato Salvatore Donadei, Presidente di Camera Civile Salentina e Coordinatore Regionale delle Camere Civili di Puglia che evidenzia “Siamo riusciti a segnalare il disagio di migliaia di contribuenti in Parlamento e questo per noi è sicuramente motivo di soddisfazione ma abbiamo ancora tanto da fare. Il rinvio al prossimo anno delle scadenze dei pagamenti della rottamazione, fissate per il prossimo 10 dicembre 2020, accolto dal Governo nel “Ristori quater”, sicuramente non basterà ma il fatto di essere stati ascoltati è sicuramente un fatto da apprezzare. Cercheremo di confrontarci con le istituzioni nelle prossime settimane per trovare una soluzione che possa venire incontro ai cittadini. Capiamo bene che un mero rinvio delle scadenze fiscali non basta ma sicuramente cercheremo di collaborare con le istituzioni in modo da proporre soluzioni concrete”.

Continua l’avvocato Donadei “Permettetemi di ringraziare le varie associazioni di partite iva che come noi hanno lavorato duramente in questo periodo e in particolare il Dott. Antonio Sorrento, presidente di Partite Iva Nazionale (PIN)., nonché quei parlamentari che hanno preso a cuore la questione, occupandosene da par loro – fra i quali cito l’on. Soave Alemanno di Nardò - .  Lasciatemi dire che il risultato ottenuto è frutto della collaborazione tra varie associazioni su tutto il territorio nazionale. Per una volta sono stati accantonati gli egoismi di parte a vantaggio di un unico comune intento che è quello di aiutare i contribuenti e le piccole e medie imprese”.

Potrebbeinteressarti

Bpp, contratto con “Equita” per la liquidità delle azioni

Conferimento da parte di Banca Popolare Pugliese s.c.p.a. di un incarico ad Equita Sim S.P.A. per lo svolgimento di un'attività di sostegno della liquidità delle azioni emesse dalla banca trattate sul segmento Order Driven Azionario del sistema multilaterale di negoziazione gestito da hi-mtf sim s.p.a.