Cultura Lecce Puglia sette 

Avviso Start 2021: un sostegno dalla Regione ai lavoratori dello spettacolo

L'ente ha previsto un finanziamento una tantum di 2mila euro per chi appartiene ad un settore fortemente colpito dalla crisi

Interventi di sostegno al lavoro autonomo nel settore dello spettacolo, il nuovo Avviso START 2021 per la realizzazione di interventi di sostegno al lavoro autonomo nel settore spettacolo è stato pubblicato sull'ultimo Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.


L’avviso si configura come un bonus nella forma di una sovvenzione una tantum, pari a 2mila euro destinato a tutti i titolari di contratto di lavoro autonomo occasionale o coordinato e continuativo, comunque denominato, sottoscritti dai soggetti obbligatoriamente assicurati al Fondo pensioni per i lavoratori dello spettacolo, istituito presso l'INPS (gestione ex ENPALS) ma anche ai titolari di partita IVA purché non di natura commerciale d’impresa e con codice di attività economica riconducibile al settore dello spettacolo, duramente colpiti dalle conseguenze economiche della pandemia.


La dotazione finanziaria stanziata è di 4 milioni di euro, per una platea potenziale di circa 2000 unità di lavoratori che non sono né lavoratori dipendenti a tempo determinato o indeterminato, né lavoratori subordinati con contratto di lavoro intermittente, risorse che potranno essere integrate laddove si rilevi un fabbisogno superiore in relazione alla quantità di domande che perverranno.


«START 2021 Spettacolo – affermano l’assessore al Lavoro Sebastiano Leo e l'assessore regionale alla Cultura Massimo Bray – è il punto di inizio di un dialogo aperto tra Regione Puglia e l’intero comparto, tramite le sue rappresentanze sindacali e il suo associazionismo, con l’obiettivo di uscire dalla crisi».


Le istanze di candidatura dovranno essere inoltrate, a pena di esclusione, unicamente in via telematica attraverso la procedura online disponibile sul portale www.sistema.puglia.it nella sezione Bandi In corso - Start 2021 (link diretto www.sistema.puglia.it/start2021 ).

La procedura sarà attiva a partire dalle ore 12.00 del 10 maggio 2021 alle ore 12.00 del 13 luglio 2021.

Potrebbeinteressarti